Hamilton attacca Max: "Sapeva che ci saremmo scontrati"

Il sette volte campione del mondo è stato costretto al ritiro quando Verstappen ha provato a sopravanzarlo alla prima variante ed ha attaccato Max per uno scontro che, secondo Lewis, poteva essere evitato.

Hamilton attacca Max: "Sapeva che ci saremmo scontrati"

Un nuovo scontro dopo quello di Silverstone. Se in Inghilterra, però, ad avere la peggio era stato Max Verstappen, oggi, a Monza, sono stati sia l’olandese che Lewis Hamilton a dover dire addio alle ambizioni di vittoria.

La tensione, in un Gran Premio d’Italia che sembrava scorrere piuttosto lineare, è esplosa improvvisamente subito dopo le soste. Max Verstappen è entrato ai box al giro 23 per montare le Pirelli hard, ma i suoi meccanici, per la prima volta in stagione, non sono stati impeccabili.

Un problema all’anteriore destra ha fatto perdere secondi preziosi all’olandese che, una volta tornato in pista, ha sfogato via radio tutta la sua rabbia e frustrazione.

Anche per Lewis Hamilton, però, la sosta non è stata rapida. L’inglese, entrato in pit lane per montare mescole medie, ha completato il cambio gomme in 4,2’’ secondi per un problema alla posteriore destra e quando è uscito dalla pit lane ha visto negli specchietti la sagoma della Red Bull di Verstappen sempre più ingombrante.

Max ha capito che aveva una opportunità enorme per tornare davanti ed ha forzato la staccata alla prima variante affiancandosi ad Hamilton. Il sette volte campione del mondo ha giocato d’esperienza costringendo l’olandese al taglio della chicane ma Verstappen non ha alzato il piede ed ha affrontato la prima curva a tavoletta.

Max ha colpito il dissuasore per poi perdere il controllo della sua monoposto e decollare letteralmente sulla Mercedes di Hamilton. Gara finita per entrambi e polemiche che sono tornate a rimbombare nel paddock di Monza.

“Gli avevo lasciato lo spazio all’esterno quando sono arrivato alla staccata della prima variante ed ha perso il controllo per poi finirmi sulla testa”. Sono state queste le parole pronunciate da Lewis Hamilton ai microfoni si Sky Sport F1 HD al termine di una corsa folle che ha visto la McLaren conquistare una doppietta inattesa con Ricciardo e Norris.

Lewis ha poi criticato duramente la manovra di Verstappen affermando come l’olandese sia andato deliberatamente allo scontro.

“Ha fatto una manovra opportunistica da parte sua. A quel punto era consapevole che con quella manovra ci saremmo scontrati ed ha continua a spingere. Mi è finito sulla testa con la sua vettura ed adesso ho un po' di dolore al collo”.

Lo zero in classifica lascia invariato il gap in classifica tra i due – attualmente di 5 punti – ma il rammarico per Hamilton per questo ritiro è enorme.

“È davvero un peccato che sia finita così perché stavo disputando davvero una bella gara. Ero riuscito a superare Norris ed ero in lotta per la vittoria. Sono state tre settimane difficili per noi ed è deludente non essere riusciti a finire la gara”.

condivisioni
commenti
GP Italia: Ricciardo nella doppietta McLaren, crash Lewis-Max

Articolo precedente

GP Italia: Ricciardo nella doppietta McLaren, crash Lewis-Max

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Niente parolacce? Allora dico: era ora!"

Ricciardo: "Niente parolacce? Allora dico: era ora!"
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021