Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
51 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
72 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

Hamilton: "Addio quali mode? Vogliono fermarci, ma non funziona"

condivisioni
commenti
Hamilton: "Addio quali mode? Vogliono fermarci, ma non funziona"
Di:

Il 6 volte iridato fa capire che, eliminano la quali mode del motore Mercedes, non si riuscirà a rallentare in maniera decisiva le W11. Intanto esterna la sua fiducia sul team dopo i problemi di blistering avuti a Silverstone.

Sin dal primo momento in cui la FIA ha pensato di mettere al bando le mappature dei motori dedicate alle Qualifiche, dunque le più spinte, in Mercedes si sono sentiti presi di mira da un provvedimento che inizialmente sembrava previsto per il 2021, e che invece potrebbe diventare effettivo dal Gran Premio del Belgio di questa stagione.

Le power unit Mercedes hanno mostrato un potenziale eccezionale nella modalità qualifica e non solo sulle W11, ma anche con le Racing Point e con le Williams. Perdere un vantaggio simile potrebbe essere un problema per il team di Brackley: in gara le Frecce Nere non dispongono del medesimo vantaggio che hanno sulla concorrenza in Qualifica.

Eppure c'è chi non la pensa così. Lewis Hamilton non è preoccupato dall'eventuale perdita del "party mode", la mappatura delle power unit Mercedes usata in qualifica. Anzi, è parso più impegnato a lanciare frecciate nei confronti di chi vuole adottare questo provvedimento.

"Per noi non è una sorpresa che vogliano bannare il qualifying mode. Loro (la FIA) stanno cercando sempre di rallentarci. Ma per non ciò non significherebbe perdere troppo, dunque non è un problema", ha detto questo pomeriggio il 6 volte campione del mondo.

"Il team ha fatto un grande lavoro lavorando sul motore. Come ho detto, sicuramente bannando la qualifying mode ci rallenterebbero, ma non nel modo che vogliono loro. Dunque, qualora dovessero decidere di farlo, per noi andrebbe assolutamente bene".

Hamilton si è anche occupato di parlare di quanto accaduto una settimana fa a Silverstone, dove le Mercedes hanno di fatto perso una potenziale doppietta a causa del blistering che ha rallentato le W11, mentre la Red Bull con Max Verstappen è andata a prendersi la prima - meritata - vittoria stagionale.

"Non so se avere le stesse mescole dello scorso anno ci aiuterà a Barcellona. Non so proprio rispondere. Sono le stesse gomme che Pirelli ha sempre portato qui, ma dalle gare di quest'anno a quelle dell'anno passato ci potrebbero essere risultati differenti se abbinate a diverse temperature dell'asfalto".

Le temperature dell'asfalto, infatti, saranno un fattore da tenere in considerazione. Di solito il Gran Premio di Spagna si tiene in primavera, nel mese di maggio, dunque con temperature ben più basse rispetto a quelle previste in questo weekend sulla pista catalana.

Il rischio che il blistering si ripresenti sulle gomme delle W11 anche in questo weekend c'è e Hamilton lo sa. Eppure dà fiducia al lavoro degli ingegneri della Mercedes, che hanno avuto qualche giorno per esaminare i dati raccolti a Silverstone e capire di più sulle motivazioni che hanno portato le monoposto di Brackley a faticare ben oltre le previsioni iniziali.

"Non è stato frustrante quanto accaduto la settimana scorsa a Silverstone. Alla fine abbiamo chiuso al secondo e terzo posto. Certo, a noi piacerebbe fare sempre doppiette, ma il risultato è stato buono. E poi siamo riusciti a capire qualcosa di più riguardo a quanto è successo".

"Non so dire se quanto accaduto potrà ripresentarsi nuovamente, proprio non lo so, però abbiamo analizzato i dati e capito meglio. Facciamo i passi giusti per cercare di evitare che possa accadere in futuro".

Ferrari: per il caldo aperti gli sfoghi in coda alle pance

Articolo precedente

Ferrari: per il caldo aperti gli sfoghi in coda alle pance

Prossimo Articolo

Vettel: "Perdere il posto? Non ne abbiamo mai parlato"

Vettel: "Perdere il posto? Non ne abbiamo mai parlato"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Giacomo Rauli