Haas: in arrivo un aggiornamento della power unit per Melbourne

condivisioni
commenti
Haas: in arrivo un aggiornamento della power unit per Melbourne
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
28 feb 2016, 17:29

Il patron del team americano ha affermato che la power unit utilizzata al momento è dedicata ai test invernali ed è in attesa di un upgrade per la prima gara stagionale.

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Esteban Gutierrez, Haas F1 Team VF-16

Il debutto della scuderia Haas in Formula 1 è stato decisamente positivo. La VF-16, prima monoposto del team americano, nonostante qualche problema di gioventù accusato nel corso dei test, ha regalato sensazioni incoraggianti a Romain Grosjean ed Esteban Gutierrez, con il francese che ha definito la monoposto americana come una delle più guidabili che abbia mai portato in pista.

Presto inizieranno gli step evolutivi per il team Haas ed il primo elemento a beneficiare di un upgrade sarà la power unit. Gene Haas in persona ha infatti confermato al sito NBC l'arrivo di un propulsore aggiornato prima della trasferta di Melbourne: "Da quanto ho potuto capire, la power unit con cui stiamo girando non sarà la stessa che adotteremo in Australia. Il pacchetto motore che stiamo utilizzando è speficiamente studiato per i test, quindi avremo delle modifiche in occasione della prima gara".

Haas ha poi confermato che la vettura non subirà particolari modifiche aerodinamiche per il primo appuntamento stagionale: "Non credo che vedrete una vettura differente in Australia, forse modificheremo l'ala anteriore a seguito dei problemi che abbiamo accusato nel corso dei test, ma la monoposto che avete visto a Barcellona è la stessa che vedrete a Melbourne".

A dare supporto alle parole di Gene Haas è poi intervenuto Günther Steiner: "Non possiamo agire come uno dei team maggiori in grado di portare un pacchetto completamente evoluto in Australia, dobbiamo prima sviluppare quello attuale. La nostra vettura ha mosso i primi passi in pista da pochi giorni e non avrebbe portare degli aggiornamenti se prima non capiamo come funzionano quelli che abbiamo". 

Prossimo articolo Formula 1