Haas conferma Santino Ferrucci come development driver per il 2018

condivisioni
commenti
Haas conferma Santino Ferrucci come development driver per il 2018
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
28 mar 2018, 15:16

Il pilota statunitense continuerà a svolgere il ruolo che gli è stato affidato dal 2016 e parteciperà ai test in stagione al volante della VF-17, proseguendo il suo programma a tempo pieno con la Trident in Formula 2.

Santino Ferrucci, Trident
Santino Ferrucci, Haas VF-17
Santino Ferrucci, Haas F1 Team, sul palco
Santino Ferrucci , Haas F1 Team VF-17
Santino Ferrucci, Haas F1 Team, prova il Lasso
Santino Ferrucci , Haas F1 Team VF-17
Santino Ferrucci , Haas F1 Team, talking to the press

La Haas ha confermato Santino Ferrucci nel ruolo di development driver anche per la stagione 2018 del Mondiale di Formula 1.

La squadra statunitense ha annunciato che Ferrucci farà parte del team, essendo presente nel box durante i weekend di gara e partecipato ai test che ci saranno nel corso della stagione.

Il 19enne, che ormai fa parte della Haas dal 2016, disputerà anche la sua prima stagione completa in Formula 2, nella quale difenderà i colori della Trident.

"Siamo lieti di avere ancora noi Santina e seguiremo con interesse la sua crescita in Formula 2" ha dichiarato il team principal Gunther Steiner.

"Santino è un giovane pilota americano con un grande potenziale e vogliamo supportare il suo desiderio di arrivare a correre in Formula 1".

Ferrucci crede che il suo lavoro alla Haas lo possa mettere nella posizione ideale per guadagnarsi un posto nel Circus in futuro.

"L'ho detto quando sono entrato a far parte del team: il mio obiettivo è diventare un pilota di Formula 1 fin da quando ho cominciato a correre. Essere un pilota americano che fa parte di una squadra americana poi è una cosa che mi riempie enormemente di orgoglio" ha detto Ferrucci.

"Il tempo che passo con la Haas mi sta preparando per la mia prima stagione completa in F2 con la Trident. Lavorando con queste due squadre credo di essere nella posizione ideale per avere successo e, finalmente, arrivare in Formula 1".

Ferrucci ha già provato la Haas in passato, partecipando ai test di Silverstone del 2016, tornando poi al volante la scorsa estate in Ungheria.

Prossimo Articolo
GP del Bahrain: i top team hanno scelto lo stesso numero di Supersoft

Articolo precedente

GP del Bahrain: i top team hanno scelto lo stesso numero di Supersoft

Prossimo Articolo

Steiner: "Copiato la Ferrari del 2017? Ma se abbiamo il passo della 2018!"

Steiner: "Copiato la Ferrari del 2017? Ma se abbiamo il passo della 2018!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Santino Ferrucci
Team Haas F1 Team
Autore Matteo Nugnes