Grosjean parla con diversi team di IndyCar per il 2021

Romain Grosjean ha rivelato di aver aperto dei colloqui con alcuni team di Indycar, dopo aver ammesso di essere interessanto alla serie statunitense.

Grosjean parla con diversi team di IndyCar per il 2021

Il francese, che non è stato rinnovato dalla Haas per il prossimo anno, in precedenza era riluttante all'idea di passare in Indycar, perché non era troppo entusiasta all'idea di correre sugli ovali.

Tuttavia, ora che la serie prevede solo quattro tracciati ovali per il prossimo anno - la Indy 500, la doppietta in Texas e Gateway - ha spiegato di trovare l'idea più attraente per lui in chiave 2021.

"E' un'opzione" ha detto Grosjean. "E se devo essere brutalmente onesto, non ho dormito molto bene nell ultime due settimane. E' un anno difficile per tutto il mondo, per l'economia, quindi non è un buon momento per essere senza un contratto".

"Quindi sì, ho guardato all'Indycar. Ho avuto alcuni contatti, alcuni molto buoni. E mi dispiace di non aver controllato prima il calendario, ci sono solo due speedway ed un ovale corto. Ma non è finita, ora è qualcosa che prenderei in considerazione".

Effettivamente, sono ancora diverse le squadre che hanno dei sedili liberi per la prossima stagione della Indycar, tra cui Carpenter, Coyne, Shank, Carlin e Foyt. Tutte squadre in cui il francese non avrebbe necessariamente bisogno di portare un grande budget di sponsorizzazione.

Leggi anche:

Romain ha aggiunto di averne parlato con l'ex pilota di F1 Marcus Ericsson, spiegando di aver ottenuto dei feedback incoraggianti sull'avventura statunitense dello svedese.

"Ovviamente è un cambiamento di vita molto grande, ma ho parlato con Marcus Ericsson e gli è piaciuto molto" ha spiegato. "Dice che è diverso, ma che i piloti hanno un ruolo importante da svolgere in macchina".

"Sì, ci sono squadre migliori di altre, ma hanno tutti la possibilità di vincere una gara. E, in un giorno come oggi, penso che qui io e Kevin (Magnussen) abbiamo fatto dei giri dannatamente buoni, ma siamo solo 16esimo e 17esimo in griglia".

"E' difficile da digerire, e probabilmente ora vorrei tornare a vincere delle gare o avere la possibilità di farlo. Voglio divertirmi, quindi la Indycar è tra le opzioni".

Quasi certamente, Grosjean non troverà un posto sulla griglia di Formula 1 il prossimo anno. Oltre alla Indycar, la sua opzione principale sarebbe il passaggio al FIA WEC. Infatti, ha già espresso il suo interesse per il programma Hypercar della Peugeot.

Informazioni aggiuntive di Oleg Karpov

Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda leads

Scott Dixon, Chip Ganassi Racing Honda leads

Photo by: Michael L. Levitt / Motorsport Images

condivisioni
commenti

Video correlati

Strategie Imola: una sola sosta per la pit lane molto lunga
Articolo precedente

Strategie Imola: una sola sosta per la pit lane molto lunga

Prossimo Articolo

Pirelli: test con gomme 2021 in Bahrain o Abu Dhabi

Pirelli: test con gomme 2021 in Bahrain o Abu Dhabi
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021