Grosjean: "Gara incredibile, per noi questa è una vittoria!"

condivisioni
commenti
Grosjean:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
20 mar 2016, 09:18

Romain grosjean ha portato il team Haas F1 subito a punti nella gara di debutto nel Circus iridato. Il transalpino ha chiuso il Gran Premio d'Australia al sesto posto assoluto.

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR11 e Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16, in lota per la po
Romain Grosjean, Haas F1 Team con Jenson Button, McLaren
Romain Grosjean, Haas F1 Team con Jenson Button, McLaren
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16

"Proveremo ad andare a punti al nostro primo anno in F1". Quella del team Haas F1 sembrava una speranza vana, destinata a rimanere tale, soprattutto dopo la mancanza d'affidabilità mostrata nei test invernali di Barcellona. Certo, la VF-16 sembrava comunque nata piuttosto bene per essere una monoposto debuttante, ma vederla tra i primi dieci in breve tempo sembrava difficile.

Per vedere la monoposto americana a punti abbiamo invece dovuto attendere appena 57 giri, quelli necessari per completare il primo Gran Premio della stagione, in Australia. L'autore dell'impresa - perché di impresa si tratta - è stato Romain Grosjean, bravo a gestire al meglio tutte le fasi della corsa, compresa l'ultima, in cui ha avuto ben quattro vetture dietro di lui, pronte a soffiargli la posizione. L'ex pilota della Lotus ha concluso il Gp in sesta posizione.

"Per me è stata una gara incredibile, un fine settimana non semplice, ma per noi questa è un'autentica vittoria. Abbiamo lavorato davvero sodo nelle ultime settimane. I ragazzi del team hanno fatto tutto in maniera splendida, dunque dobbiamo prendere questa gara come un successo. Abbiamo dato tutti il 100%. Ci aspettavamo di prendere 1 o 2 punti, ma non certo di chiudere la gara al sesto posto".

"E' stata davvero una gran festa al box. Tutti si sono divertiti molto. Siamo tutti proiettati a cercare di migliorarci. Ovviamente non siamo ancora al 100%, però siamo in F.1 solo da qualche settimana, dunque cerchiamo di goderci il percorso e ora festeggiamo con qualche bicchiere di champagne. Costruiremo poi il lavoro per la prossima gara e quella dopo ancora. Per quanto riguarda questa sono felice della scelta gomme che ho fatto, perché si è rivelata corretta", ha terminato il transalpino".

Prossimo articolo Formula 1
Arrivabene: "In qualifica una coda da supermercato?"

Articolo precedente

Arrivabene: "In qualifica una coda da supermercato?"

Prossimo Articolo

Il volante Ferrari adesso ha un solo bilanciere della frizione

Il volante Ferrari adesso ha un solo bilanciere della frizione
Carica commenti