GP di Singapore: chi taglia Curva 2 deve girare dietro a un birillo!

La FIA ha spedito una nota alle squadre nella quale di spiega come si devono comportare i piloti alla Curva 2: chi taglia non può rientrare in pista, ma deve girare intorno al cartello che viene messo in fondo alla via di fuga.

La FIA ha trovato una soluzione per evitare i (facili) tagli di pista al GP di Singapore. Charlie Whiting ha mandato una nota alle squadre per spiegare che i piloti che taglieranno la curva 2, una piega a destra, non potranno rientrare subito in pista, ma dovranno allungare la loro percorrenza fino a un cartello bianco e rosso messo quasi in fondo alla via di fuga per poi rientrare sul tracciato prima della Curva 3 con unìevidente perdita di tempo.

La Federazione ha anche confermato di aver riasfaltato alcuni punti della pista: parliamo delle curve 1 e  2, di una sezione di 100 metri dopo la curva 5 e ll tratto tra la 12 e la 13 e intorno e dalla 15 alla17. Inoltre la pit lane risulta leggermente più larga grazie allo spostamento dei tombini (di 275 mm) che ha permesso di aumentare la larghezza della corsia veloce.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie