Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
12 Ore
:
45 Minuti
:
06 Secondi

Giovinazzi: "Confermo che la base dell'Alfa Romeo è molto buona. Nel team c'è entusiasmo"

condivisioni
commenti
Giovinazzi: "Confermo che la base dell'Alfa Romeo è molto buona. Nel team c'è entusiasmo"
Di:
21 feb 2019, 19:19

Il pilota di Martina Franca ha ottenuto l'ottavo crono assoluto nell'ultima giornata della prima sessione di test di Barcellona, inanellando ben 154 giri e compiendo long run nel pomeriggio.

La classifica generale dell'ultimo giorno della prima sessione di test invernali 2019 di Formula 1 non sembra affatto idilliaca per Antonio Giovinazzi e l'Alfa Romeo Racing. E' chiaro però che il programma stilato dal team di Hinwil per il pilota di Martina Franca non prevedeva time attack, ma un lavoro forse noioso, ma necessario per lo sviluppo della C38 in vista dei test della prossima settimana e dell'esordio nel Mondiale che avverrà nel mese di marzo a Melbourne.

Giovinazzi ha centrato l'ottavo tempo di giornata, staccato di 1"1 dal miglior tempo ottenuto a sorpresa dalla Renault R.S.19 di Nico Hulkenberg. L'aspetto più positivo per il nostro portacolori riguarda certamente le buone sensazioni ricevute dalla C38, confermate dopo il buon esordio di due giorni fa.

Antonio, com'è andata l'ultima giornata di questo turno di test?
"E' stato un giorno positivo, abbiamo fatto tanti giri già alla mattina ma avevamo ancora tanto lavoro da fare nel pomeriggio. Così abbiamo provato a fare long run. Credo che sino a questo momento le cose siano andate molto bene".

Che clima c'è in Alfa Romeo Racing?
"Ormai conosco il team, ma c'è ancora più motivazione. Specialmente dopo l'ottima stagione fatta nel 2018, il personale del team è davvero molto motivato. E' davvero qualcosa di bello da vedere sia per me che per Kimi. Dobbiamo continuare così e cercare di arrivare al meglio al Gran Premio d'Australia".

Come ti trovi a fare questi test? Per te è la prima volta in carriera...
"Per me è qualcosa di nuovo lavorare in questi test, una cosa davvero diversa dal solito anche per l'approccio che devo avere con il lavoro e gli ingegneri, ma è davvero molto bello. Nelle ultime 2 stagioni ho avuto un ruolo differente. Ho avuto ottime opportunità ma non è stato comunque facile. Ora sono titolare e sembra stia andando tutto per il verso giusto. E questa è la cosa più importante".

Come trovi invece Raikkonen dopo il suo passaggio dalla Ferrari all'Alfa Romeo?
"Quest'anno Kimi è davvero molto motivato. Per me è davvero qualcosa di positivo, perché oltre a essere un maestro sarà anche un riferimento importante nel corso della stagione. Lo sarà per tutto, per i risultati in pista ma anche fuori. Sarà importante lavorare bene assieme, dare buone indicazioni per lo sviluppo della vettura e fare il bene del team. Chiaramente Kimi per me è un ottimo target".

Leggi anche:

Quali sensazioni ti ha dato la C38? Hai capito di più sul suo potenziale?
"E' ancora troppo presto per dire quale sia il vero potenziale della monoposto. Ma anche quello delle vetture avversarie. Abbiamo ancora 4 giorni di test e questi probabilmente diranno qualcosa di più a tal proposito. Poi inizieremo davvero a correre a Melbourne e a quel punto nessuno potrà più nascondersi. Prima di Melbourne sarà difficile capire dove siamo. Posso dire che la base della vettura è davvero buona, dunque è davvero bello vedere anche l'eccitazione delle persone, dei fan, nel vedere un team che cresce in questo modo".

"Speriamo di poter centrare ottimi risultati. La monoposto è nata davvero bene, posso confermarlo, però è presto per capire quale sia il nostro vero potenziale. Se io e Kimi lavoreremo assieme e spingeremo nella stessa direzione, i risultati arriveranno certamente. La macchina è diversa dall'anno scorso, certamente, ma non potremo capire se le nuove regole aiuteranno a vedere più sorpassi o meno. Oggi ho avuto un po' di difficoltà dietro a una Red Bull, ma penso che dovremo davvero aspettare la prima gara dell'anno per avere un quadro più completo".

Se il GP d'Australia si dovesse tenere domani, sareste pronti ad affrontarlo?
"Ci sono ancora tanti punti da sistemare per poter dire di essere pronti a gareggiare e per dire di essere del tutto soddisfatti della monoposto. Ma siamo qui a Barcellona proprio per fare prove e trovare soluzioni che ci permettano di avere un feeling migliore con la monoposto, per migliorarla e capire meglio le gomme, che saranno fondamentali".

In questi 2 anni non hai avuto molte opportunità di cimentarti al volante di monoposto di F1...
"Lavorando con tanti ingegneri negli ultimi anni mi ha formato molto, mi ha reso migliore. Specialmente negli ultimi 2 anni lavorando a stretto contatto con la Ferrari. Mi hanno reso un pilota migliore rispetto a quello che ero nel 2016 e nel 2017. Di sicuro è stata un'esperienza davvero buona".

Puoi fare un paragone tra l'ultima specifica del motore Ferrari 2018 e quella che state usando in questi test?
"E' ancora difficile paragonare il motore Ferrari dell'anno scorso da quello di quest'anno perché sono diversi e non abbiamo ancora provato tanti settaggi. E' precoce cercare di fare comparazioni in questo momento".

Scorrimento
Lista

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
1/29

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
2/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
3/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
4/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
5/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
6/29

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
7/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
8/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing in Conferenza stampa

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing in Conferenza stampa
9/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
10/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
11/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
12/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
13/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
14/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
15/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
16/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
17/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
18/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing in Conferenza stampa

Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo Racing, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing in Conferenza stampa
19/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
20/29

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
21/29

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
22/29

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
23/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
24/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing parla con i media

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing parla con i media
25/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
26/29

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
27/29

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
28/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
29/29

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Ferrari: la SF90 è facile da guidare come se fosse in una fase avanzata di sviluppo

Articolo precedente

Ferrari: la SF90 è facile da guidare come se fosse in una fase avanzata di sviluppo

Prossimo Articolo

Williams, McLaren e Racing Point non si fermano: c'è il filming day oggi a Barcellona

Williams, McLaren e Racing Point non si fermano: c'è il filming day oggi a Barcellona
Carica commenti