Ghosn ha dato le dimissioni: non è più presidente né amministratore delegato di Renault

condivisioni
commenti
Ghosn ha dato le dimissioni: non è più presidente né amministratore delegato di Renault
Di:
24 gen 2019, 14:07

Il manager, che dallo scorso 18 novembre si trova in carcere a Tokyo con gravi accuse di illeciti finanziari e abuso di fiducia, ha rassegnato le dimissioni per non compromettere la partnership tra Renault, Nissan e Mitsubishi.

I vertici di Renault non hanno fatto in tempo a riunirsi per decidere i nomi di chi avrebbe dovuto prendere il posto di Carlos Ghosn che, stando a quanto riferito dal ministro dell'economia francese, il manager ha rassegnato le dimissioni dai suoi incarichi di presidente e capo esecutivo di Renault.

La mossa di Ghosn era stata auspicata dal consiglio di Renault pochi giorni fa per evitare di compromettere l'alleanza tra la Casa francese e la Nissan. Il costruttore giapponese, infatti, era stato protagonista di un'indagine interna che ha poi portato la procura di Tokyo ad arrestare Ghosn per sospetti illeciti finanziari e abuso di fiducia.

"La scorsa notte Carlos Ghosn ha rassegnato le dimissioni e ora Renault dovrà riunirsi per nominare il suo sostituto", ha dichiarato Bruno Le Maire, Ministro dell'economia francese. "La cosa più importante, attualmente, è preparare il futuro di Renault e il futuro dell'alleanza con Nissan e Mitsubishi".

Renault sperava che questo potesse accadere. Preferiva che Ghosn decidesse di dimettersi e non certo rimuoverlo dal suo incarico lei stessa per evitare ogni incertezza giuridica sul ruolo del manager. Ora Ghosn riceverà una buonuscita dopo aver rimesso al consiglio tutte le proprie cariche in Renault.

Oggi Renault dovrebbe consegnare l'incarico di presidente del consiglio d'amministrazione nelle mani di Jean-Dominique Senard, attuale amministratore delegato di Michelin, mentre Thierry Bolloré sarà nominato come amministratore delegato della Casa stessa.

Bolloré ha sostituito momentaneamente Ghosn qualche giorno dopo il suo arresto, mentre ora è il principale - se non l'unico - candidato al ruolo di amministratore delegato di Renault. Bolloré ha fatto le funzioni di Ghosn per un paio di mesi in via temporanea, in attesa di avere un quadro più chiaro e completo della situazione di Ghosn.

Prossimo Articolo
Irvine disintegra Vettel: "E' enormemente sopravvalutato, vince solo se non deve lottare!"

Articolo precedente

Irvine disintegra Vettel: "E' enormemente sopravvalutato, vince solo se non deve lottare!"

Prossimo Articolo

Pirelli: ecco come saranno indicate le cinque mescole nei test di Barcellona

Pirelli: ecco come saranno indicate le cinque mescole nei test di Barcellona
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Prodotto , Formula 1
Autore Giacomo Rauli