Gasly penalizzato di 5 secondi per il contatto con Perez: la Toro Rosso perde un punto

condivisioni
commenti
Gasly penalizzato di 5 secondi per il contatto con Perez: la Toro Rosso perde un punto
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
08 lug 2018, 18:54

Il francese è stato punito per il lieve contatto nel corso dell'ultimo giro del GP di Gran Bretagna che ha permesso al pilota Toro Rosso di chiudere al decimo posto. Pierre è stato classificato 13esimo con Perez a punti.

Pierre Gasly si è visto sfilare il decimo posto nella classifica del Gran Premio di Gran Bretagna dopo aver ricevuto una penalità di cinque secondi per una collisione con la Force India di Sergio Perez.

Il messicano, quindi, eredita la posizione del francese perché Pierre Gasly è stato retrocesso al 13esimo posto finale dal momento che al suo tempo è stata aggiunta la penalità di cinque secondi, per cui è stato sopravanzato oltre che da Perez anche da Stoffel Vandoorne e Lance Stroll.

Il collegio dei commissari sportivi visti i filmati di cosa è successo fra la Toro Rosso di Pierre Gasly e la Force India di Sergio Perez alla curva 17 hanno deciso di agire attribuendo una penalità di 5 secondi al francese che si vede togliere anche due punti dalla patente.

Ma cosa sarebbe successo? Gasly si sarebbe reso colpevole per aver toccato il messicano nell’ultimo giro dopo aver colpito il cordolo a salsiccia sulla sinistra della Club avrebbe toccato la Force India che non è riuscita a percorrere la Curva 17 e 18 in traiettoria, per cui Gasly è riuscito a portare il sorpasso su Perez.

“E’ una penalità ridicola – ha protestato Gasly – specie se si guarda a quello che è successo tra Magnussen e Grosjean, per i quali non è stata presa nessuna decisione o per Sainz e Grosjean, che sono finiti entrambi nel muro. E per un contatto lieve mi hanno rifilato cinque secondi e due punti di penalità. È assurdo…”.

Ecco la nuova classifica del GP di Gran Bretagna

Cla   # Pilota Chassis Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h Pits Ritirato Punti
1   5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 52 1:27'29.784     209.972 2   25
2   44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 52 1:27'32.048 2.264 2.264 209.882 1   18
3   7 Finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 52 1:27'33.436 3.652 1.388 209.827 2   15
4   77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 52 1:27'38.667 8.883 5.231 209.618 1   12
5   3 Australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 52 1:27'39.284 9.500 0.617 209.593 2   10
6   27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 52 1:27'58.004 28.220 18.720 208.850 1   8
7   31 France Esteban Ocon  Force India Mercedes 52 1:27'59.714 29.930 1.710 208.782 1   6
8   14 Spain Fernando Alonso  McLaren Renault 52 1:28'00.899 31.115 1.185 208.735 2   4
9   20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 52 1:28'02.972 33.188 2.073 208.653 1   2
10   11 Mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 52 1:28'04.492 34.708 1.520 208.593 2   1
11   2 Belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 52 1:28'05.558 35.774 1.066 208.551 2    
12   18 Canada Lance Stroll  Williams Mercedes 52 1:28'07.890 38.106 2.332 208.459 1    
13   10 France Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 52 1:28'08.913 39.129 1.023 208.419 2    
14   35 Russian Federation Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 52 1:28'17.897 48.113 8.984 208.066 1    
15 dnf 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 46 1:18'40.679 6 Laps 6 Laps 206.552 2 Retirement  
  dnf 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 37 1:01'57.160 15 Laps 9 Laps 210.967 1 Retirement  
  dnf 55 Spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 37 1:01'57.353 15 Laps 0.193 210.956 2 Retirement  
  dnf 9 Sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 31 49'53.800 21 Laps 6 Laps 219.437 1 Retirement  
  dnf 16 Monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 18 28'46.875 34 Laps 13 Laps 220.777 1 Retirement  
  dnf 28 New Zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 1 2'54.472 51 Laps 17 Laps 118.788 1 Retirement  
Prossimo Articolo
La Ferrari rompe gli equilibri a Silverstone e la Mercedes inizia il piagnisteo

Articolo precedente

La Ferrari rompe gli equilibri a Silverstone e la Mercedes inizia il piagnisteo

Prossimo Articolo

La figuraccia: Wolff prima attacca riportando le parole di Allison e poi raddrizza il tiro

La figuraccia: Wolff prima attacca riportando le parole di Allison e poi raddrizza il tiro
Carica commenti