Barcellona, Day 1: Vettel detta il passo

Barcellona, Day 1: Vettel detta il passo

Il pilota della Red Bull prende il comando alla fine di una giornata condizionata dall'asfalto umido

Sebastian Vettel ha messo davanti a tutti la Red Bull nella prima giornata dei test collettivi di Barcellona, anche se oggi è ancora più difficile del solito trarre delle conclusioni oggettive sull'andamento delle varie squadre visto che la sessione è iniziata con l'asfalto ancora bagnato dalla pioggia caduta nella giornata di ieri. Il campione del mondo in carica si è portato in vetta alla classifica a meno di dieci minuti dalla bandiera a scacchi, realizzando un run abbastanza breve che gli ha consentito di diventare l'unico pilota in grado di scendere sotto alla barriera dell'1'25". Gli altri invece hanno praticamente tutti realizzato la loro miglior prestazione nella tarda mattinata, a cavallo della pausa pranzo, quando la pista aveva cominciato ad asciugarsi, prima di concentrarsi poi sul lavoro sui long run. Alle spalle di Vettel ha chiuso Fernando Alonso, che si è visto rifilare un secondo dopo essere rimasto al comando per quasi tutta la giornata. Il ferrarista è uno di quelli che appunto nel pomeriggio hanno lavorato più in ottica gara, anche se questa volta le gomme della sua F150th Italia hanno nuovamente mostrato un decadimente maggiore rispetto alla scorsa settimana a Jerez. In terza e quarta piazza la Toro Rosso e la Sauber hanno mostrato ancora una volta doti interessanti per quanto riguarda le prestazioni sul giro secco con Jaime Alguersuari e Kamui Kobayashi che hanno chiuso molto vicini ad Alonso. I due hanno anche causato un paio di interruzioni nel corso della giornata: Alguersuari si è reso protagonista di un fuori pista alla curva 4, mentre Kobayashi è rimasto fermo lungo il tracciato mentre stava portando a termine una prova sui consumi. Anche Alonso comunque fa parte del club, essendo finito in testacoda poco prima della pausa pranzo. Alle spalle di Kobayashi troviamo la McLaren di Jenson Button, protagonista di una giornata tranquilla nella quale è rimasto fermo piuttosto a lungo nel pomeriggio. Situazione esattamente opposta a quella di Paul di Resta, che lo segue in sesta piazza con la Force India. Lo scozzese ha preso la via della pista solo nel pomeriggio, mettendo insieme appena 26 tornate, riuscendo comunque a risultare tra i più veloci in pista ed infilandosi davanti a Rubens Barrichello, vittima di un problema al motore in tarda mattinata che gli ha fatto perdere buona parte del resto della giornata. I tecnici della Williams hanno infatti preferito non correre rischi e sostituire il propulsore Cosworth della sua FW33. Interessante invece il lavoro svolto da Michael Schumacher che, dopo una mattinata piuttosto inoperosa, nel pomeriggio ha completato una vera e propria simulazione di gara, mettendo insieme 89 giri intervallati da dei pit stop rapidi. Anche in questo caso però la sua Mercedes Gp ha mostrato un decadimento dei tempi di circa 3" nell'arco di stint lunghi più o meno 15 giri. Seguono poi le tre "cenerentole" del Circus, cioè la HRT, la Team Lotus e la Virgin, scese in pista rispettivamente con Narain Karthikeyan, Heikki Kovalainen e Jerome d'Ambrosio. Tutte e tre si sono riuscite a mettere dietro la coppia della Lotus Renault, che ha vissuto una giornata problematica. Il tempo alto di Nick Heidfeld va comunque giustificato, visto che il tedesco ha girato in mattinata, quando la pista era ancora bagnata. Vitaly Petrov invece ha perso molto tempo a causa di un problema accusato dal KERS della R31, che lo ha costretto a rimanere a lungo fermo all'interno del box della squadra di Enstone. FORMULA 1, Barcellona, 18/02/2011 Prima giornata di test collettivi 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'24"374 - 37 giri 2. Fernando Alonso - Ferrari - 1'25"485 - 101 3. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'25"638 - 57 4. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'25"641 - 78 5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'26"365 - 77 6. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'26"575 - 26 7. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'26"912 - 52 8. Michael Schumacher - Mercedes Gp - 1'27"512 - 90 9. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'28"393 - 116 10. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'30"065 - 54 11. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'30"950 - 116 12. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'35"174 - 20 13. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'44"324 - 27 * I tempi sono ufficiosi
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie