Suzuka, libere 2: continua il dominio Red Bull

Suzuka, libere 2: continua il dominio Red Bull

Vettel ancora primo davanti a Webber, buon terzo tempo per Kubica. Alonso e Button in crescita

Le Red Bull continuano a fare da padrone anche nella seconda sessione di prove libere del Gp del Giappone, a Suzuka. Se nel turno mattutino erano state le uniche monoposto in grado di scendere sotto all'1'33", in quello pomeridiano hanno fatto addirittura meglio, sfondando il muro dell'1'32". Ancora una volta in cima alla lista dei tempi c'è il nome di Sebastian Vettel, portatosi al comando dopo una ventina di minuti, rimanendoci poi fino alla bandiera a scacchi. In questa occasione però Mark Webber non è riuscito ad avvicinarsi troppo al compagno di squadra, chiudendo staccato di quasi quattro decimo. In terza posizione si conferma velocissimo anche Robert Kubica, che replica il piazzamento della mattina, ma incassa ben sette decimi. E' in generale la Renault R30 però che sembra adattarsi molto bene al tracciato giapponese, visto che anche Vitaly Petrov è riuscito a strappare il settimo tempo. Tra le due monoposto della squadra di Enstone si sono inserite le due Ferrari, rispettivamente quarta e sesta con Fernando Alonso e Felipe Massa, e la McLaren di Jenson Button. Il terzetto è parso in crescita rispetto a questa mattina, ma il distacco dalle Red Bull continua ad essere preoccupante. La top ten poi è completata da Michael Schumacher, Adrian Sutil e Nico Hulkenberg. Lewis Hamilton invece ha potuto prendere la via della pista solo ad otto minuti dalla bandiera a scacchi, visto che i meccanici della McLaren hanno passato la maggior parte della sessione a riparare la sua monoposto dopo l'incidente della libere 1: alla fine Lewis si è dovuto accontentare del tredicesimo tempo. FORMULA 1, Suzuka, 8/10/2010 Seconda sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'31"465 2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'31"860 +0"395 3. Robert Kubica - Renault - 1'32"200 +0"735 4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'32"362 +0"897 5. Felipe Massa - Ferrari - 1'32"519 +1"054 6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'32"533 +1"068 7. Vitaly Petrov - Renault - 1'32"703 +1"238 8. Michael Schumacher - Mercedes - 1'32"831 +1"366 9. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'32"842 +1"377 10. Nico Hulkenberg - Williams-Cosworth - 1'32"851 +1"386 11. Nico Rosberg - Mercedes - 1'32"880 +1"415 12. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'33"471 +2"006 13. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'33"481 +2"016 14. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'33"564 +2"099 15. Nick Heidfeld - Sauber-Ferrari - 1'33"697 +2"232 16. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'34"005 +2"540 17. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'34"055 +2"590 18. Vitantonio Liuzzi - Force India-Mercedes - 1'34"310 +2"845 19. Heikki Kovalainen - Lotus-Cosworth - 1'36"095 +4"630 20. Jarno Trulli - Lotus-Cosworth - 1'36"333 +4"868 21. Lucas di Grassi - Virgin-Cosworth - 1'36"630 +5"165 22. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'36"834 +5"369 23. Bruno Senna - HRT-Cosworth - 1'37"352 +5"887 24. Sakon Yamamoto - HRT-Cosworth - 1'37"831 +6"366
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag guida sicura, inquinamento, mobilità sostenibile, trasporto pubblico