Vettel ha perso la pole a causa di due piccoli errori

Vettel ha perso la pole a causa di due piccoli errori

Prima non ha calcolato bene lo spazio da chi che lo precedeva, poi ha toccato leggermente il muretto

Dopo aver dominato le prove libere, ovviamente c'è un pizzico di delusione in Sebastian Vettel per non essere riuscito a conquistare la pole position a Singapore. Il pilota della Red Bull però ha ammesso che è stata una somma di piccoli errori da parte sua a vanificare i suoi sforzi. "Ieri siamo andati molto bene, come anche questa mattina, ma in qualifica non sono mai riuscito a trovare il passo giusto. Ho trovato un pò di traffico e non sono mai riuscito a fare un giro pulito. In particolare nella Q3 ho giudicato male la distanza dalla macchina davanti a me perchè non volevo che si raffreddassero le gomme, quindi mi sono ritrovato con Michael (Schumacher, ndr) davanti. Il secondo giro invece stava andando bene, ma nella parte centrale della pista ho toccato le protezioni con la ruota posteriore e lì ho peso un pò di tempo". Sebastian comunque rimane ottimista in vista di domani, perchè il potenziale della vettura c'è: "La vettura mi avrebbe consentito di conquistare la pole, ma la somma di questi piccoli errori mi ha portato in seconda posizione. Comunque penso che la macchina sarà molto veloce per la gara di domani e spero di riuscire a fare una buona partenza<".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie