Perez dovrà superare i controlli della FIA a Montreal

Perez dovrà superare i controlli della FIA a Montreal

Per il pilota della Sauber la visita medica dovrebbe essere comunque una pura formalità

Anche se non dovrebbe essere un grosso problema, rimane un ultimo ostacolo a separare Sergio Perez dal suo rientro in gara in Canada. Come accade sempre a seguito di un grosso incidente, il pilota messicano della Sauber dovrà ottenere l'ok dei medici della FIA una volta arrivato a Montreal. Toccherà al dottor Gary Hartstein decidere se il 21enne sarà in grado o meno di rimettersi al volante della sua monoposto. In ogni caso la visita dovrebbe essere solamente una pura formalità, visto che Perez ha lasciato l'ospedale dopo meno di 48 ore dall'incidente avvenuto durante le qualifiche del Gp di Monaco, accusando solo qualche dolorino al collo e ad una gamba. Il giovane rookie aveva perso il controllo della sua Sauber all'uscita del tunnel, sbattendo contro il guard rail alla sua destra, per poi rimbalzare in pista e fermare la sua corsa contro il divergente della chicane del porto, venendo sottoposto ad una decelerazione clamorosa. Fortunatamente però se l'è cavata solo con una leggera commozione cerebrale e con qualche lieve contusione.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag francoforte