Vettel: "Pensavo di farcela, ma ho sbagliato"

Sebastian pensa anche di essere stato troppo "conservativo" all'ultimo restart

Vettel:
A Montreal Sebastian Vettel ha dovuto ingoiare il primo boccone amaro della sua stagione 2011. Pioggia o asciutto, il campione del mondo in carica ha comandato le operazioni per 69 dei 70 giri previsti. Peccato che l'unico in cui è transitato secondo sia stato l'ultimo, perchè con un errore ha regalato la vittoria a Jenson Button. Con le ruote posteriori ha toccato il bagnato fuori dalla traiettoria, sbandando e favorendo il sorpasso del rivale della McLaren. "Chiaramento sono deluso. E' stata una corsa difficile dall'inizio alla fine ed è un po' frustrante finire secondo dopo aver comandato sempre, tranne che nell'ultima parte dell'ultimo giro. Probabilmente sono stato un po' troppo conservativo dopo l'ultima safety car e non ho creato un margine sufficiente. Ho provato solo a gestire il vantaggio che avevo su chi mi seguiva, ma quando Jenson è passato secondo mi è arrivato subito vicino. Pensavo di farcela, ma ho commesso un errore: ho toccato il bagnato con il posteriore e a quel punto per lui è stato facile superarmi" ha commentato il pilota della Red Bull. In ottica campionato comunque questo secondo posto gli consegna altri 17 punti preziosi: "In ogni caso è stata una buona giornata, perchè era facile commettere errori più gravi e non finire la gara, come hanno fatto diversi dei nostri rivali, quindi i punti conquistati oggi sono pesanti. E' chiaro però che il rammarico per aver gettato la corsa rimane".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1