Montreal, Libere 2: Alonso detta il passo

Montreal, Libere 2: Alonso detta il passo

Lo spagnolo ha preceduto Vettel in una sessione costellata di incidenti

Alla vigilia Fernando Alonso aveva detto di credere molto nel potenziale della Ferrari 150° Italia tra le chicane veloci di Montreal e la prima giornata di prove sembra aver dato ragione al vice-campione del mondo. Lo spagnolo è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere, realizzando un crono di 1'15"107. Alle sue spalle, staccato di circa tre decimi, si è piazzato Sebastian Vettel, che dunque non sembra aver risentito troppo dell'incidente avvenuto nelle Libere 1. La riprova della competitività delle Ferrari però arriva dal terzo tempo messo a segno da Felipe Massa: il brasiliano ha chiuso a poco meno di mezzo secondo dalla vettura gemella. Seguono poi le due McLaren, con Lewis Hamilton, rallentato anche da una foratura, e Jenson Button che però pagano distacchi nell'ordine degli otto decimi. Continua a stupire poi Paul di Resta: dopo il sesto tempo ottenuto in mattinata, il pilota britannico è riuscito a portare la sua Force India addirittura in sesta piazza, precedendo la Red Bull di Mark Webber. La top ten poi si completa con le due Lotus Renault di Vitaly Petrov e Nick Heidfeld, seguite a ruota dalla Williams di Rubens Barrichello. Attardatissime invece le due Mercedes: dopo le ottime prestazioni della prima sessione, è evidente quindi che Nico Rosberg e Michael Schumacher hanno lavorato con i serbatoi piuttosto pieni. Due le bandiere rosse esposte nel corso della sessione, entrambe per incidente avvenuti alla curva 4: il primo di Kamui Kobayashi ed il secondo di Jerome d'Ambrosio. Entrambi hanno danneggiato vistosamente le loro monoposto, ma sono usciti illesi dall'abitacolo. A muro ci è finito però anche Adrian Sutil, danneggiando la sospensione anteriore sinistra della sua Force India contro il muro della curva 7. Da segnalare, infine, l'esordio di Pedro de la Rosa al volante della Sauber: lo spagnolo è stato chiamato a sostituire Sergio Perez, che ha chiuso la prima sessione molto debilitato fisicamente ed ha preferito passare la mano. Il veterano invece si è piazzato in diciottesima posizione. FORMULA 1, Montreal, 10/06/2011 Seconda sessione di prove libere 1. Fernando Alonso - Ferrari - 1'15"107 34 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'15"476 +0"369 29 3. Felipe Massa - Ferrari - 1'15"601 +0"494 33 4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'15"977 +0"870 26 5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'15"989 +0"882 25 6. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'16"089 +0"982 34 7. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'16"102 +0"995 28 8. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'16"324 +1"217 32 9. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'16"422 +1"315 32 10. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'16"687 +1"580 28 11. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'16"905 +1"798 16 12. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'16"941 +1"834 39 13. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'17"051 +1"944 32 14. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'17"684 +2"577 34 15. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'17"757 +2"650 20 16. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'18"470 +3"363 33 17. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'18"482 +3"375 38 18. Pedro de la Rosa - Sauber-Ferrari - 1'18"536 +3"429 14 19. Nico Rosberg - Mercedes - 1'18"601 +3"494 38 20. Michael Schumacher - Mercedes - 1'19"209 +4"102 28 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'19"810 +4"703 25 22. Vitantonioonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'20"284 +5"177 31 23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'20"311 +5"204 38 24. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'20"922 +5"815 26
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie