Hembery soddisfatto del debutto delle super soft

Hembery soddisfatto del debutto delle super soft

Il responsabile della Pirelli per ora non si sbilancia sulle possibili strategie del weekend

I nuovi pneumatici Pirelli PZero Red supersoft hanno fatto il loro debutto sul circuito del GP di Monaco, nel corso delle due sessioni di prove libere sui confini stretti e tortuosi dei 3,340 chilometri del tracciato. In pista, i piloti hanno usato anche i Pirelli PZero Yellow soft, in particolare durante la prima sessione, in cui il più veloce è stato il pilota della Red Bull Racing Sebastian Vettel, con un tempo di 1'16"619. Il più veloce nella sessione pomeridiana è stato Fernando Alonso su Ferrari, che sui PZero Red ha stabilito un tempo di 1'15"123, con temperature che hanno toccato i 27 gradi centigradi ambientali e i 45 gradi per l’asfalto. I nuovi pneumatici PZero Red sono riconoscibili dalle strisce rosse sulle fiancate che li distinguono in maniera più evidente dalle PZero Yellow. I piloti hanno sfruttato la sessione non solo per testare le prestazioni relative degli pneumatici, che come previsto si sono assestate su 1,2-1,4 secondi al giro, ma anche la durata delle gomme sull’impegnativo e scivoloso circuito di Monte Carlo. Nel pomeriggio, il pilota della Red Bull Racing Sebastian Vettel ha completato 22 giri sulle supersoft, mentre gli pneumatici soft dovrebbero garantire una strategia da due a tre pitstop in gara. La sessione di libere di oggi è stata determinante in vista delle qualifiche di sabato: un elemento-chiave per il successo a Monaco, dato che sei degli ultimi sette vincitori nel Principato hanno vinto partendo dalla pole position. Dopo le sessioni odierne, Pirelli ha avuto il privilegio di accogliere un ospite molto speciale nell’hospitality del team: il Principe Alberto di Monaco, il sovrano del Principato. Il Principe Alberto ha incontrato l’amministratore delegato di Pirelli Tyre, Francesco Gori, nel nuovo motorhome del team, firmando il libro dei visitatori Pirelli. Il commento del Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery: “E’ stato un grande piacere accogliere il Principe Alberto nella nostra hospitality: come sovrano di Monaco, ospita uno spettacolo fantastico, che giustamente merita il ruolo di primo piano che ha nel calendario di Formula 1. La giornata ha dato ai Team la possibilità di girare sui nostri pneumatici in condizioni uniche e siamo incoraggiati tanto dalle prestazioni quanto dalla durata delle nostre gomme su questo circuito, che vede anche il debutto delle supersoft. Aspettiamo con impazienza le cruciali qualifiche di sabato, quando vedremo quali Team riusciranno a sfruttare al meglio i loro pneumatici e quali strategie potrebbero usare in gara”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag inquinamento, milano