Melbourne, Libere 2: le McLaren rispondono presente

Melbourne, Libere 2: le McLaren rispondono presente

Button ed Hamilton si portano davanti a tutti, mentre Alonso si conferma terzo

Dopo un inverno difficile, la McLaren aveva promesso dei passi avanti nella gara di esordio della stagione 2011, a Melbourne. A giudicare da quello che si è visto nella seconda sessione di prove libere, gli uomini della squadra di Woking sembrano aver rispettato la loro parola, visto che hanno ottenuto le prime due prestazioni. Jenson Button e Lewis Hamilton sono stati gli unici due piloti capaci di scendere sotto al muro dell'1'26", con il campione 2009 che ha preceduto il suo precedecessore per poco più di un decimo. Va detto però che le MP4-26 hanno ottenuto le loro prestazioni con le gomme option e probabilmente con poco carburante a bordo. Ancora terza la Ferrari di Fernando Alonso, rimasto sopra la soglia citata per appena un millesimo. Lo spagnolo, dunque, è riuscito a tenersi dietro le due Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber, anche se le due RB7 hanno dato la sensazione di nascondersi, utilizzando pochissimo il dispositivo dell'ala mobile, anche nella fase che era stata predisposta appositamente per testarlo. Seguono la Mercedes Gp di Michael Schumacher e l'altra Ferrari di Felipe Massa: il brasiliano non sembra particolarmente a suo agio sul tracciato di Albert Park, perchè anche nel pomeriggio si è reso protagonista di alcune scorribande fuori dalla pista. La top ten è poi completata dall'ottimo Sergio Perez, da Rubens Barrichello, autore anche lui di lungo alla curva 3, e da Nico Rosberg. Nelle retrovie migliora leggermente la situazione delle Virgin, passate da 8" a 7" di ritardo. Un gap che in ogni caso appare preoccupante in ottica 107%. Primi giri, infine, per la HRT che nel finale è riuscita a mandare in pista Vitantonio Liuzzi, anche se per appena un giro di installazione. FORMULA 1, Melbourne, 25/03/2011 Seconda sessione di prove libere 1. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'25"854 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'25"986 +0"132 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'26"001 +0"147 4. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'26"014 +0"160 5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"283 +0"429 6. Michael Schumacher - Mercedes - 1'26"590 +0"736 7. Felipe Massa - Ferrari - 1'26"789 +0"935 8. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'27"101 +1"247 9. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'27"280 +1"426 10. Nico Rosberg - Mercedes - 1'27"448 +1"594 11. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'27"525 +1"671 12. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'27"528 +1"674 13. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'27"536 +1"682 14. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'27"697 +1"843 15. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'28"095 +2"241 16. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'28"376 +2"522 17. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'28"583 +2"729 18. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'29"386 +3"532 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'30"829 +4"975 20. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'30"912 +5"058 21. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'32"106 +6"252 22. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'32"135 +6"281 23. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - senza tempo - 1
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie