Webber si scusa con Rosberg per l'incidente in Corea

Il pilota della Red Bull ha ammesso di aver compiuto una manovra pericolosa

Dopo le polemiche che si erano create la scorsa settimana, Nico Rosberg ha rivelato che Mark Webber si è scusato con lui per l'incidente avvenuto nei primi giri di gara del Gp della Corea. Il pilota australiano ha perso il controllo della sua Red Bull che è andata a sbattere contro il muretto, rimbalzando poi in pista e finendo per colpire l'incolpevole Rosberg che stava transitando con la sua Mercedes. Il pilota tedesco non si capacitava del modo in cui Webber aveva attraversato la pista, perchè secondo lui se avesse tenuto il piede sul freno avrebbe terminato la sua corsa contro il muretto. Un tesi che successivamente era stata sposata anche da un grande ex come Gerhard Berger. Ora però Nico ha spiegato che la situazione è stata chiarita: "Avrebbe dovuto continuare a frenare. E' pericoloso rientrare in pista in quella maniera. Mark è d'accordo con me e si è scusato, quindi per me la questione è risolta".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie