Lotus Racing e Group Lotus raggiungono una tregua

Lotus Racing e Group Lotus raggiungono una tregua

Dopo un incontro hanno deciso di non rilasciare commenti fino alla risoluzione della diatriba sul nome

La diatriba tra Lotus Racing e Proton/Group Lotus riguardo al nome che dovrà utilizzare in futuro la squadra di Formula 1 oggi si è arricchita di un nuovo capitolo. Dato' Kamarudin Meranun, vice del team principal Tony Fernandes, ha incontrato Tun Mahathir, uno dei consiglieri della Proton, con l'obiettivo di fare chiarezza sulla situazione. Di comune accordo le due parti hanno poi deciso di non rilasciare ulteriori commenti sulla vicenda fino a quando non sarà trovata una soluzione definitiva. Ecco il comunicato divulgato questa mattina dalla Lotus: "Nel tentativo di alleviare la confusione che circonda la disputa pubblica in corso tra Lotus Racing e Proton/Group Lotus, l'azionista e vice-team principal Dato 'Kamarudin Meranun ha recentemente avuto l'opportunità di incontrare il consigliere della Proton Tun Mahathir". "L'obiettivo dell'incontro è stato quello di discutere la questione di persona e ad approvare una linea d'azione futura per Lotus Racing. Lotus Racing ritiene che nel rispetto dei propri diritti, e come risultato di questo incontro, che sia meglio che la squadra si astenga da qualsiasi commento ulteriore sulla la questione. Questa azione è stata consigliata da Tun Mahathir, e non abbiamo intenzione di contraddire colui che ci ha sostenuto fin dall'inizio, e il cui sostegno è stato prezioso nella nostra crescita". "Siamo molto grati per aver avuto l'opportunità di sottoporgli il nostro caso e abbiamo fiducia nel fatto che un verrà effettuata una scelta equa. La decisione in materia sarà annunciata a tempo debito".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie