Bahrein: le speranze di recuperare il Gp calano ancora

Bahrein: le speranze di recuperare il Gp calano ancora

Quest'oggi il Re ha annunciato lo stato di emergenza per i prossimi tre mesi

Oggi il Bahrein potrebbe aver detto definitivamente addio alla possibilità di ospitare un Gp di Formula 1 nel 2011, anche nella parte finale del calendario. L'uso del condizionale è ancora d'obbligo, visto che la FIA ha dato tempo fino al primo maggio agli organizzatori dell'evento per valutare la situazione, ma i fatti accaduti oggi fanno pensare che ormai anche questa speranza sia svanita. Questa mattina, infatti, il Re Hamad bin Isa Al Khalifa ha dichiarato lo stato di emergenza, spiegando che andrà avanti per i prossimi tre mesi, perchè nel corso del weekend gli sconti con i rivoltosi si sono inaspriti ulteriormente. In un comunicato divulgato tramite la tv nazionale il Re ha mandato un messaggio chiaro: "Ho autorizzato il comandante delle forze di difesa del Bahrain a prendere tutte le misure necessarie per proteggere la sicurezza del paese e dei suoi cittadini". Dunque, se ci si proietta avanti di tre mesi, si arriva al 14 giugno, quindi ampiamente oltre alla deadline fissata dalla Federazione. Per questo le possibilità di rivedere la Formula 1 in Bahrein almeno per quest'anno al momento sembrano rasentare lo zero...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti