La Williams introduce parecchie novità a Montreal

La Williams introduce parecchie novità a Montreal

La squadra di Grove deve adattare la FW33 alle caratteristiche del tracciato canadese

Dopo aver conquistato a Montecarlo i primi punti della stagione, grazie al nono posto di Rubens Barrichello, la Williams si appresta a presentare un pacchetto evolutivo piuttosto aggressivo per la gara di questo fine settimana in Canada. La squadra di Grove vuole infatti adattare la sua FW33 alle caratteristiche "start and stop" del tracciato di Montreal, le cui peculiarità sono le staccate violente, vista la sua conformazione con tanti rettilinei interrotti da chicane e tornantini. Inoltre bisogna anche tenere conto del fatto che si tratta della prima pista della stagione che richiede una configurazione aerodinamica da basso carico. "Il circuito di Montreal è sempre stato ideale per i sorpassi e anche in passato ha sempre regalato gare spettacolari. Con le gomme di quest'anno e la possibilità di utilizzare il DRS in due punti del circuito, credo che assisteremo ad una corsa decisamente emozionante" ha commentato il direttore tecnico Sam Michael. Come detto, le novità introdotte saranno numerose: "Il nostro pacchetto evolutivo prevede una nuova ala anteriore, un nuovo disegno per le pinze dei freni, dei nuovi deflettori laterali ed anche un'evoluzione del diffusore. Senza dimenticare poi la nuova ala posteriore necessaria per la richiesta di carico di questo tracciato" ha concluso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag francoforte