La Pirelli sceglie le soft e le hard per Silverstone

La Pirelli sceglie le soft e le hard per Silverstone

Hembery: "Le gomme hard ci danno più garanzie in condizioni difficili come quelle di Silverstone"

La Pirelli alla fine sembra aver fatto contenti un pò tutti: il gommista milanese ha infatti deciso di portare le vvero i PZero Silver hard (prime) e i PZero Yellow soft (option) al Gp di Gran Bretagna. E' vero che diversi team, Ferrari in primis, temevano soprattutto le gomme hard, ma in un primo momento si pensava che la Pirelli avrebbe optato per le medium come mescola "option", viste le alte temperature previste per Silverstone. In ogni caso, la presenza delle soft potrà permettere a quelle squadre che sembrano patire particolarmente le hard di provare a giostrare le proprie strategie per limitare al minimo il numero di giri da completare con queste ultime. "Ultimamente abbiamo sentito molti commenti circa il fatto che le gomme hard favorirebbero le vetture che dispongono di più carico. Può essere vero o meno. La cosa certa però è che noi dobbiamo tutelare anche i nostri interessi e non possiamo rischiare di finire in difficoltà di fronte a delle condizioni particolari come quelle di Silverstone" ha commentato Paul Hembery. L’azienda italiana ha anche comunicato le nomine per i successivi due gran premi, in Germania e Ungheria. Per il Gran Premio di Germania, che quest’anno si corre al Nürburgring, saranno usati rispettivamente come ‘prime’ e ‘option’ i PZero White medium e i PZero Yellow soft: esattamente come avvenuto nel Gran Premio d’Europa a Valencia. Per lo stretto e tortuoso circuito ungherese dell’Hungaroring, gli pneumatici scelti sono il PZero Yellow soft (prime) e il PZero Red supersoft (option): la medesima nomina fatta per Monaco e Canada.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Articolo di tipo Ultime notizie