La Pirelli va avanti con de la Rosa

La Pirelli va avanti con de la Rosa

Sarà lo spagnolo a portare avanti il lavoro di sviluppo iniziato da Nick Heidfeld

Quando la Sauber ha annunciato l'ingaggio di Nick Heidfeld, immediatamente hanno tutti pensato che per la Pirelli la soluzione più logica fosse quella di mettere sotto contratto Pedro de la Rosa per portare avanti lo sviluppo degli pneumatici per la stagione 2011 di Formula 1, quella del rientro per la Casa milanese. Del resto lo spagnolo è stato per tanti anni, dal 2003 al 2009, il collaudatore della McLaren, quindi è molto esperto del lavoro di sviluppo. Inoltre quest'anno ha disputato quasi tutto il mondiale con la squadra di Hinwil, quindi ha già anche un buon feeling con le vetture basate sui regolamenti attuali. Dunque, rappresentava il perfetto identikit di quello che serviva alla Pirelli. L'utilizzo di Romain Grosjean per i test di questa settimana a Monza aveva depistato un pò tutti, anche perchè il francese aveva detto di ambire ad un contratto di lunga durata con il gommista italiano, che però alla fine ha optato per de la Rosa, dando l'annuncio ufficiale del suo ingaggio questa mattina. Il programma di lavoro di Pedro prevede tre sessioni di test in ottobre tra Valencia e Barcellona, seguiti dal ritorno al Paul Ricard in novembre. In questa occasione dovrebbero essere provate anche le gomme rain, che dovranno scendere in pista prima dei test collettivi di Abu Dhabi.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pedro de la Rosa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag inquinamento