La FIA cancella ufficialmente il Gp del Bahrein 2011

La FIA cancella ufficialmente il Gp del Bahrein 2011

Contemporaneamente il Gp dell'India è stato riportato alla data originale del 30 ottobre

La telenovela legata al Gp del Bahrein è terminata definitivamente: oggi la FIA ha comunicato ufficialmente la cancellazione della gara di Sakhir dal calendario 2011 del Mondiale di Formula 1, che quindi prevederà la disputa di sole 19 gare, a dispetto delle 20 inizialmente preventivate. In seguito alla richiesta avanzata da Bernie Ecclestone e ad una successiva votazione avvenuta via fax, il Consiglio Mondiale del Motorsport ha inoltre ripristinato la data originale per il Gp dell'India, che quindi si disputerà nel weekend del 30 ottobre. La stagione, dunque, terminerà in Brasile nell'ultimo weekend di novembre. Ad appena un paio di settimane dal suo ritorno nel calendario, votato all'unanimità dal Consiglio Mondiale, il Gp del Bahrein è stato quindi escluso nuovamente a causa delle proteste delle squadre, che non ritenevano accettabile terminare la stagione l'11 dicembre, ma anche per le proteste delle associazioni per la difesa dei diritti umani, che hanno fatto sentire la loro voce precisando che in realtà la vita non è tornata alla normalità nell'emirato. La vicenda ha avuto comunque una conclusione così rapida anche grazie agli organizzatori dell'evento che, quando hanno capito che la situazione si stava complicando, hanno ritirato la loro candidatura, favorendo il compito alla FIA e ad Ecclestone. Per loro ora l'obiettivo è quello di rientrare nel Mondiale nel 2012, ma non dovrebbe essere un problema visto che nel calendario provvisorio gli è stata affidata la gara di apertura.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie