Hembery: "Molto soddisfatti di questa prima giornata"

Per la Pirelli sono incoraggianti sia le prestazioni che il clima di collaborazione con i team

Hembery:
E’ stata la Toro Rosso di Jaime Alguersuari a battezzare il ritorno in Formula 1 di Pirelli, che oggi ha completato ad Abu Dhabi la prima giornata di prove ufficiali con i 12 team del massimo campionato mondiale automobilistico. Il pilota spagnolo è stato il primo a uscire dai box poco dopo le 9 di questa mattina, dando difatto il via alla stagione 2011 e al triennio di fornitura in esclusiva di pneumatici del Gruppo italiano. Impegnative le condizioni di prova: allo start la temperatura era di 25 gradi circa, per poi salire a 28 nel corso della giornata , pari a 43 gradi al suolo. Alle17, tutti i team sono rientrati ai box dopo una media di 70-80 giri per vettura,pari a un gran premio e mezzo. In pista 13 piloti , uno per Scuderia, eccetto Force India che ha impegnato Sutil in mattinata e di Resta nel pomeriggio. Pirelli, come stabilito dalle Scuderie che hanno organizzato e definito i parametri del test, ha messo oggi a disposizione di ogni vettura 4 set di gomme, due nella versione media e due in quella morbida. Stesse modalità e uguale numero di gomme e opzioni per ciascun team anche domani, quando scenderanno in pista alcuni dei campioni rimasti oggi ai box. “Siamo molto soddisfatti di questa prima giornata di prove e del feeling collaborativo che si è subito instaurato tra la nostra squadra di ingegneri e tecnici con tutti i piloti e le Scuderie” , ha spiegato Paul Hembery, responsabile Team F1 Pirelli. “Stiamo raccogliendo dati molto utili e suggerimenti preziosi, oltre che commenti incoraggianti. Direi che le cose sono andate come ci aspettavamo. In particolare, siamo soddisfatti della stabilità e della affidabilità delle nostre gomme e dalla resa dell’anteriore. Ottimi anche i tempi effettuati da tutti. I Team, che stanno mettendo grande impegno in queste prove, come dimostra il numero di giri effettuato, stanno approfittando di questa sessione per testare anche differenti settaggi delle auto e soluzioni nuove per il 2011. Questo rende per noi tutto più sfidante e i risultati ancora più indicativi. Possiamo dire che ci sono tutte le condizioni per la ripresa delle sessioni ufficiali in febbraio al meglio della condizione”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie