Il manager di Hamilton nega l'incontro con Red Bull

Il manager di Hamilton nega l'incontro con Red Bull

"Lewis sta bene alla McLaren" recita un comunicato stampa in materia

Le voci che si sono scatenate riguardo l'incontro che ci sarebbe stato in Canada tra Lewis Hamilton e Christian Horner, nell'ottica di un possibile passaggio del pilota della McLaren alla corte della Red Bull nella stagione 2013, hanno portato ad una reazione ufficiale da parte del suo management. La XIX Entertainment Company, società di Simon Fuller, che da qualche mese a questa parte cura gli interessi dell'ex campione del mondo, ha smentito categoricamente questa possibilità, ribadendo che al momento Lewis si trova benissimo alla McLaren. "Possiamo affermare categoricamente non ci sono colloqui con la Red Bull e con Ferrari. Se dovessimo avviare dei colloqui, la prima cosa da fare sarebbe farlo con la McLaren. Lewis è felice alla McLaren e con essa sta giocando un ruolo importante in questo campionato" spiega il comunicato rilasciato nella serata di ieri. Bisogna però anche ricordare che in un ambiente come quello della Formula 1 spesso le smentite tendono ad avvalorare ulteriormente i rumors...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag tuning