Massa punta al riscatto nella prossima stagione

Massa punta al riscatto nella prossima stagione

Il brasiliano intanto spera di poter dare una mano ad Alonso nel weekend conclusivo

Nonostante Felipe Massa sia ormai fuori dalla lotta al titolo Piloti, il ferrarista può ancora giocare un ruolo importante: essere di grande aiuto per Fernando Alonso sottraendo punti ai rivali del pilota spagnolo. “La speranza è di avere una monoposto competitiva per lottare in quella che sarà una gara decisiva, e, cosa più importante, finire davanti se è possibile”, ha dichiarato Felipe ai giornalisti nell’abituale press meeting, tenutosi ieri nel paddock di Yas Marina. “Prima di pensare a questo, comunque, il mio primo obiettivo sarà imparare la pista: tra le gare saltate lo scorso anno dopo il mio incidente, c’era anche Yas Marina, che ospitava per la prima volta la Formula 1. Ho trascorso un paio di giorni al simulatore in Italia e ho fatto un paio di giri qui in bicicletta”. Nonostante la Scuderia sia stata criticata dopo il Gran Premio di Germania, quando Massa fece passare Alonso nelle battute finali della gara dandogli così la possibilità di cogliere la vittoria, i giornalisti credono che se negli ultimi giri del Gp di Abu Dhabi l’ordine dovesse essere Vettel, Webber, Alonso, allora il tedesco potrebbe lasciare spazio al compagno di squadra, compiendo la stessa manovra adottata dalla Ferrari a Hockenheim, permettendo così al pilota australiano di vincere gara e titolo. In caso contrario, invece, il Mondiale andrebbe al pilota spagnolo. “La mia personale opinione è che i piloti Red Bull lotteranno fino alle fine perché entrambi hanno la possibilità di diventare Campione del Mondo”, ha riconosciuto Felipe. “Ma se nelle battute finali Sebastian fosse primo e Mark secondo, sono sicuro si scambieranno le posizioni. Se non facessero così, darebbero il titolo a un’altra squadra. Ma dovreste comunque chiederlo a loro, non a me!”. Una stagione non eccezionale, in cui la sfortuna e alcune prestazioni non esaltanti in qualifica hanno fatto sì che Felipe non sia ormai più in corsa per il titolo. Ma quando al pilota brasiliano è stato chiesto del proprio futuro, Massa ha avuto l’impressione che i giornalisti non abbiano completamente compreso la situazione. “So di che cosa sono capace e so di essere in grado di lottare per il titolo e per le vittorie, qualcosa che ho già fatto molte volte”, ha precisato il pilota brasiliano. “Il problema è che la stampa guarda solo al presente, non pensa mai a cosa è successo in passato o cosa potrebbe accadere nel futuro. Ma non mi preoccupo dei commenti dei giornalisti. Sono concentrato in quello che sto facendo e sono sicuro di poter risolvere i problemi che ho incontrato quest’anno, l’adattarsi alle gomme in qualifica molto differenti rispetto al 2009, dopodiché tornerò in forma per lottare nella prossima stagione. Sono molto curioso di capire come saranno gli pneumatici Pirelli del prossimo anno. Sarà qualcosa di molto diverso ancora una volta”. Per quanto riguarda la condivisione del box della Scuderia Ferrai Marlboro con Alonso, per Massa non è un problema. “Fernando è un pilota molto forte, ma ho sempre avuto dei forti compagni di squadra, come Michael e Kimi”, ha affermato Felipe. “So come comportarmi in questa situazione, so come avere a che fare con un forte compagno di squadra e non vedo l’ora di superare i problemi di questa stagione e combattere nuovamente contro Fernando nella prossima stagione”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale