Formula 1
G
Robert Kubica vs Bartosz Marszałek
09 ago
Evento concluso
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
107 giorni

Formula 1: è il Mugello la sede del secondo GP in Italia!

condivisioni
commenti
Formula 1: è il Mugello la sede del secondo GP in Italia!
Di:
1 giu 2020, 11:20

La FIA e Liberty non riescono a varare un calendario per i dubbi che emergono da Baku, Sochi e Singapore: è possibile che crescano gli appuntamenti europei e non si esclude che possa essere inserito il Mugello a porte chiuse.

La FIA non ha ancora pubblicato il calendario di Formula 1, ma è atteso un comunicato per domani, anche perché la gara di apertura in programma in Austria il 5 luglio diventa sempre più imminente.

I ritardi sono dovuti non tanto alla stagione europea che si sta delineando in modo sempre più chiara, ma le incertezze arrivano dai GP al di fuori del Vecchio Continente, con dubbi crescenti per alcuni appuntamenti.

Non deve sorprendere, quindi, se il blocco di gare europeo si dovesse allungare a scapito di GP con circuiti cittadini (Baku, Sochi e Singapore) che difficilmente potrebbero garantire le porte chiuse in sicurezza, non essendoci ancora le condizioni per una riapertura al pubblico.

Prendono quota, quindi, le possibilità che l’Italia possa avere una seconda gara esattamente come avverrà in Austria (Red Bull Ring) e in Gran Bretagna (Silverstone). L’ACI sta studiando se al GP d’Italia in programma a Monza sia possibile abbinare la settimana dopo una gara al Mugello.

Il tracciato toscano di proprietà della Ferrari sarebbe l’ideale per un Gran Premio da disputarsi a porte chiuse, mentre sarebbe un problema con il pubblico a causa della difficile accessibilità.

Stando alle informazioni raccolte da Motorsport.com il Mugello può aspirare all’organizzazione della seconda gara italiana nel calendario di F1, mentre Imola con l’Enzo e Dino Ferrari non sarebbe nelle condizioni di garantire la mancanza di assembramenti essendo il tracciato emiliano inserito nel tessuto cittadino.

Se nei mesi scorsi quelli che si rincorrevano erano solo pour parler, adesso pare che si sia passati a una fase legata alla fattibilità di un altro GP tricolore da abbinare a Monza. FIA e Liberty hanno fretta di chiudere un calendario per cui si stanno valutando tutte le candidature credibili, evitando troppe ripetizioni di gara sullo stesso impianto nel timore che ci possa essere una classifica in fotocopia una settimana per l’altra.

Toyota dona la sua ultima F1 per un'asta contro il COVID-19

Articolo precedente

Toyota dona la sua ultima F1 per un'asta contro il COVID-19

Prossimo Articolo

F1 greatest team: è Moss il secondo pilota

F1 greatest team: è Moss il secondo pilota
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Franco Nugnes