Austin ottiene l'ok per i finanziamenti dello stato

Austin ottiene l'ok per i finanziamenti dello stato

Il Consiglio Cittadino ha votato a favore del Gp degli Stati Uniti

Il progetto del tracciato di Austin, che dall'anno prossimo ospiterà il Gp degli Stati Uniti di Formula 1, è riuscito finalmente a superare l'ultimo ostacolo. Ieri si è infatti riunito il Consiglio della cittadina del Taxas, con lo scopo di votare in merito al finanziamento di 25 milioni di dollari che il governo dello stato aveva promesso agli organizzatori dell'evento. Tavo Hellmund e soci attendevano con trepidazione questa votazione, perchè sapevano che all'interno del Consiglio c'erano anche dei membri che non erano assolutamente favorevoli al finanziamento pubblico dell'opera, ma finalmente hanno potuto tirare un sospiro di sollievo, in quanto la mozione è passata con cinque voti a favore e due contrari. Ora quindi la preoccupazione maggiore per gli organizzatori del Gp deve essere quella di completare i lavori, ma per ora le tabelle di marcia per ora sono state rispettate, quindi non dovrebbe essere un grosso problema. Piuttosto ci sono parecchi dubbi riguardo alla data fissata nel calendario per la gara, il 17 giugno. In quel periodo dell'anno, infatti, ad Austin si registrano delle temperature elevatissime, che arrivano a superare costantemente i 40 gradi. Per questo gli organizzatori starebbero parlando con Bernie Ecclestone e con la FIA per cercare di ottenere uno slittamento dello slot nella parte conclusiva della stagione.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie