Formula 1: anche con un positivo il GP non si fermerà

Ora c'è un punto fermo sulla ripartenza della F1 dal GP d'Austria: il professor Saillant, responsabile della commissione medica FIA, in un'intervista al giornale francese L'Equipe, ha indicato quali sono gli standard di sicurezza per assicurare la regolare disputa di una gara.

Formula 1: anche con un positivo il GP non si fermerà

Ora c’è un importante punto fermo. Se nel paddock ci sarà un infetto di Coronavirus, il GP non verrà bloccato. A differenza di quanto è accaduto nel GP d’Australia che a marzo è stato annullato per la positività di un addetto McLaren, il professor Gerard Saillant, responsabile della commissione medica Fia, sostiene che la Formula 1 sarà pronta a ripartire con il GP d’Austria in programma il 5 luglio.

"Se ci sarà un nuovo contagio, il mondiale non dovrà fermarsi – ha detto Saillant all'Equipe -, sarebbe come dire che chiudiamo la metropolitana perché è stato trovato un passeggero positivo".

Il professore francese che aveva seguito Michael Schumacher offre una chiara indicazione sulla riapertura dell’attività motoristica, spinge nella direzione di un cauto ottimismo.

"La situazione è cambiata rispetto a marzo in Australia, ora abbiamo un test diagnostico rapido e possiamo isolare le persone che sono state in contatto con un caso infetto".

Nel piano della FIA c’è la volontà di trasformare il paddock in un ambiente isolato dal punto di vista sanitario dal resto del mondo, effettuando test rapidi per la ricerca della positività. Nel paddock ci dovranno essere medici anti-COVID in grado di intervenire tempestivamente. Ci sarà la disponibilità di una app per tracciare i contatti fra le persone del Circus visto che il paddock sarà accessibile a un numero limitato di persone.
"Ovviamente verranno rispettate tutte le norme sanitarie dei singoli Paesi. Perché è evidente che è diverso correre in un circuito cittadino come in Vietnam o a Singapore, rispetto a un tracciato permanente che si trova in campagna. Già oggi il governo di Singapore potrebbe costringere l'intero paddock a una quarantena di due settimane prima di accedere alla pista".

E, ovviamente, la F1 non se lo potrebbe permettere…

condivisioni
commenti
Formula 1, Maldonado: "Vittoria GP di Spagna? Exploit bugiardo"
Articolo precedente

Formula 1, Maldonado: "Vittoria GP di Spagna? Exploit bugiardo"

Prossimo Articolo

Brown: "Vorrei una Formula 1 competitiva come la IndyCar"

Brown: "Vorrei una Formula 1 competitiva come la IndyCar"
Carica commenti
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022
Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1” Prime

Ceccarelli: “Ecco perché siamo uno staff di 10 medici in F1”

Il Dottor Riccardo Ceccarelli ci apre le porte di Formula Medicine andando a raccontarti i retroscena della ua equipe e di come sia impegnata nel corso della stagione di Formula 1

Formula 1
5 gen 2022