Webber: "Il weekend non è andato come speravo"

All'australiano resta la consolazione di aver indotto la Ferrari a sbagliare strategia

Webber:
Anche per Mark Webber il finale della stagione è stato decisamente amaro: l'ottavo posto nel Gp di Abu Dhabi lo ha fatto scivolare al terzo posto nella classifica iridata, mentre il suo compagno di squadra Sebastian Vettel si è laureato campione del mondo "Mi congratulo con Sebastian per la vittoria del campionato. E' stata una stagione decisamente positiva, ma purtroppo questo weekend non è andato come speravamo. Nelle prossime settimane dovremo fare un bilancio di cosa c'è stato di buono e cosa c'è stato di meno buono in questo campionato, ma sappiamo che le cose non vanno sempre come vorremmo" ha esordito l'australiano a fine gara. Anche lui però prende la sconfitta con filosofia e prova a guardare avanti: "Ovviamente quando arrivi così vicino alla vittoria e poi la manchi non puoi che provare tante emozioni. Ho cercato di fare del mio meglio, ma ce la siamo dovuta vedere contro dei piloti veramente forti e quindi non è bastato". L'unica consolazione per Mark è quella di aver favorito la sua squadra anticipando la sua sosta, visto che Fernando Alonso ha "marcato" la sua strategia, rovinando la sua corsa: "L'aver messo le gomme dure così presto ha chiaramente danneggiato anche la gara di Fernando, perchè ha provato a coprirmi, quindi almeno ho aiutato la squadra in un certo senso, anche se avrei preferito un risultato diverso".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie