Formula 1 2020: il calendario potrebbe avere nuovi circuiti

Chase Carey sta trattando con i promoter per stilare l'elenco degli eventi di questa stagione, ma ci sono anche tracciati inizialmente non previsti che potrebbero essere inseriti fra le 15-18 gare.

Formula 1 2020: il calendario potrebbe avere nuovi circuiti

Chase Carey ha rivelato che la Formula 1 sta considerando di inserire degli appuntamenti che non erano inizialmente programmati per la stagione 2020, ma soprattutto che il medesimo calendario potrebbe essere riproposto nel 2021.

Anche se di nomi non se ne sono fatti, Imola, Hockenheim e Portimao hanno tutti reso noto il loro interesse ad ospitare il circus, seppur a porte chiuse.

"Dal weekend dell'Australia stiamo lavorando incessantemente coi nostri promoter per mettere insieme il calendario 2020 - ha dichiarato l'AD di Liberty Media in una riunione con gli investitori di Wall Street - Abbiamo due sfide primarie da affrontare. Identificare i posti che possono ospitarci e capire come fare a portare tutto il materiale là".

"Stiamo parlando con tutti, anche con piste che inizialmente non erano nel calendario 2020, in modo da avere ogni opzione da valutare. Il nostro obiettivo è presentare la stagione in Austria il 4-5 luglio, poi correndo il weekend successivo proprio lì. Siamo già a buon punto sull'inserire gare in Europa ad inizio settembre, ma anche in quella che tradizionalmente era la pausa estiva".

"Il piano è correre in Europa, Asia e America tra settembre, ottobre e novembre, per poi concludere in Medio Oriente con Bahrain e Abu Dhabi in dicembre. Speriamo di avere un calendario di 15-18 gare, di cui la prima parte senza pubblico, augurandoci di averlo nella seconda".

Carey ha anche detto che non ci sono programmi di terminare la stagione nel 2021, anche se è una possibilità ancora valida.

"Ovviamente nelle settimane di vacanza non si correrebbe, ma è un'opzione valida e stiamo lavorando con i nostri promoter per accordarci e mettere tutto a posto. E' qualcosa di cui abbiamo parlato e preso in considerazione. L'obiettivo sarebbe di chiudere un paio di settimane dopo quello che inizialmente era previsto, quindi a metà dicembre e prima delle vacanze natalizie".

Sul calendario del prossimo anno, c'è la speranza che tutto torni alla normalità, con il manager statunitense che sta lavorando per avere un quadro della situazione completo e chiaro.

"Vorremmo che il 2021 fosse come lo avevamo previsto a gennaio, abbiamo qualche rinnovo da firmare e stiamo parlando con un paio di nuove piste che pensiamo possano essere positive in termini economici, per i fan e per chi investe".

Chase Carey, Presidente della Formula 1
Chase Carey, Presidente della Formula 1
1/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ross Brawn, Managing Director di Motorsports, FOM, Chase Carey, Chairman, Formula 1 e Nikolaz Tombazi svelano le regole 2021 di Formula 1 in conferenza stampa
Ross Brawn, Managing Director di Motorsports, FOM, Chase Carey, Chairman, Formula 1 e Nikolaz Tombazi svelano le regole 2021 di Formula 1 in conferenza stampa
2/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1
Chase Carey, Presidente, Formula 1
3/10

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1
Chase Carey, Presidente, Formula 1
4/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Michael Masi, Race Director, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
Michael Masi, Race Director, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
5/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
6/10

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Michael Masi, Direttore di gara, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
Michael Masi, Direttore di gara, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
7/10

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Michael Masi, Race Director, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
Michael Masi, Race Director, Andrew Westacott, Australian Grand Prix Corporation CEO e Chase Carey, Presidente, Formula 1 parla con la stampa
8/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Chase Carey, CEO di F1, Paul Little (Presidente), Australian Grand Prix Corporation
Chase Carey, CEO di F1, Paul Little (Presidente), Australian Grand Prix Corporation
9/10

Foto di: Jack Ke

Michael Masi, (F1 Direttore di gara) della FIA, Chase Carey, CEO della F1, Andrew Westacott (CEO), Paul Little (Presidente) del Australian Grand Prix Corporation
Michael Masi, (F1 Direttore di gara) della FIA, Chase Carey, CEO della F1, Andrew Westacott (CEO), Paul Little (Presidente) del Australian Grand Prix Corporation
10/10

Foto di: Jack Ke

condivisioni
commenti
Ricordo Villeneuve, Giacobazzi: "Gilles era il mio Superman"
Articolo precedente

Ricordo Villeneuve, Giacobazzi: "Gilles era il mio Superman"

Prossimo Articolo

F1, Williams: "Non mando il team in pista prima che sia sicuro"

F1, Williams: "Non mando il team in pista prima che sia sicuro"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021