F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Force India: sul marciapiede del barge board un'infinità di soffiaggi!

condivisioni
commenti
Force India: sul marciapiede del barge board un'infinità di soffiaggi!
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola , Technical Editor
28 lug 2017, 07:34

I tecnici di Green per l'Ungheria hanno introdotto un nuovo barge board: per aumentare il carico è stato inserito fra i due elementi verticali un marciapiede caratterizzato da una dozzina di slot che servono a indirizzare il flusso sotto al fondo.

La Force India, pur nelle ristrettezze economiche imposte da un budget certamente più risicato rispetto a tanti team che la seguono nella classifica del mondiale Costruttori, continua a sviluppare la VJM10: in Ungheria i tecnici di Andy Green hanno sfornato una nuova versione del barge board.

Dopo aver visto moltiplicarsi i soffiaggi dell'elemento verticale principale, adesso è il momento di osservare l'inserimento fra il deviatore di flusso più grande e quello più basso a forma di boomerang di un marciapiede caratterizzato da una serie di soffiaggi che hanno la chiara intenzione di deviare il flusso per orientarlo sotto alla monoposto nel tentativo di accrescere il carico aerodinamico enrgizzando il fondo e il diffusore.

Stiamo assistendo al tentativo, che viene portato avanti anche da altre squadre (Ferrari su tutte), di adattare la macchina al circuito dell'Hungaroring che richiede il massimo carico verticale, senza per questo ricorrere ad ali esageratamente dotate di flap con molta incidenza che si paga in efficienza aerodinamica e in velocità massima.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sotto-evento Venerdì, Libere 1
Location Hungaroring
Piloti Sergio Perez, Esteban Ocon
Team Force India
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Analisi