Ferrucci rimane development driver del team Haas F1 anche nel 2017

condivisioni
commenti
Ferrucci rimane development driver del team Haas F1 anche nel 2017
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
09 mag 2017, 14:09

Santino Ferrucci è stato confermato da Haas anche per il 2017 e svilupperà l VF-17 al simulatore. Contemporaneamente correrà nelle GP3 Series con il team DAMS.

Santino Ferrucci, Haas F1 Team Development Driver at a team photograph
Santino Ferrucci, Haas F1 Team Development Driver
Santino Ferrucci, Haas F1 Team VF-16 Development Driver
Santino Ferrucci, pilota sviluppatore Haas F1 Team
Santino Ferrucci, DAMS
Santino Ferrucci, DAMS

Il team Haas F1 ha deciso di confermare Santino Ferrucci come development driver anche per la stagione corrente. Il pilota statunitense ha già ricoperto questo ruolo a partire dall'anno passato, quando Haas ha esordito nel Mondiale di Formula 1.

Ferrucci ha già girato con la VF-16, la vecchia monoposto, nel corso dei test 2016 di metà luglio svolti sul tracciato britannico di Silverstone, diventando così il primo pilota americano a girare al volante di una monoposto americana di F.1 dal lontano 1977, quando Danny Ongais guidò una Penske PC4 al Gran Premio del Canada al Motorsport International Raceway di Bowmanville, situato in Ontario.

Santino dovrà svolgere un importante ruolo nello sviluppo della VF-17 attraverso numerose sessioni al simulatore. In questa stagione il pilota corre per il team DAMS nelle GP3 Series.

"Siamo veramente contenti che Santino rimanga con noi anche in questa stagione e speriamo che possa progredire e fare bene in GP3", ha affermato Gunther Steiner, team principal Haas F1. "Quello che ha fatto vedere nella stagione passata nei test di Silverstone ci è piaciuto. La sua maturità dentro e fuori l'abitacolo è impressionante. Santino è un giovane pilota americano con tanto potenziale che sta imparando molto grazie a DAMS e a noi".

Anche Santino Ferrucci ha voluto rilasciare una dichiarazione riguardo la sua conferma con il team Haas: "Sin da quando arrivai qui lo scorso anno affermai di voler diventare pilota di F.1. Essere un pilota americano e far parte di un team americano è per me motivo di grande orgoglio.

Prossimo articolo Formula 1
GP di Monaco, ecco come nasce la "pista"

Previous article

GP di Monaco, ecco come nasce la "pista"

Next article

F.1 2017: ecco gli orari TV del GP di Spagna del Montmelo

F.1 2017: ecco gli orari TV del GP di Spagna del Montmelo

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Spagna
Location Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Santino Ferrucci
Team Haas F1 Team
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie