Ferrari: Vettel adesso sfoglia la... Margherita

Sulla SF16-H di Vettel è comparsa la targhetta che certifica il soprannome che il campione tedesco ha dato alla Rossa che tanto lo fa penare quest'anno. Sul volante-computer sono apparsi anche dei "pizzini" per il rispetto delle procedure.

Sebastian Vettel è solito dare un nome di donna alle sue monoposto: il quattro volte campione del mondo tedesco ha battezzato la sua SF16-H con il nome di Margherita. Maurizio Arrivabene, team principal del team del Cavallino, aveva liquidato la cosa dicendo che per lui esistono solo delle Ferrari.

Sarà anche così, ma all'interno dell'... ufficio di Sebastian non c'è solo la targhetta del Cavallino o lo sticker della FIA, ma anche la targhetta che ne ufficializza il soprannome dato da Sebastian.

Guardate l'immagine che pubblichiamo: sul lato destro dell'attacco al telaio del piantone dello sterzo troverete l'incisione che certifica anche per la Ferrari l'esistenza di Margherita. Finora la... Rossa ha dato più delusioni che gioie a Vettel.

Scherzi a parte, la fotografia ci mostra anche il volante-computer del pilota tedesco: pure Seb utilizza dei "pizzini" che sono attaccati sotto al display digitale, come Nico Rosberg sulla Mercedes. Sulla SF16-H si osservano tre adesivi che servono a ricordare al pilota le corrette procedure da svolgere nelle varie fasi della gara.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Canada
Sub-evento GIovedì
Circuito Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie