Ferrari: una banda nera sulla SF71H per ricordare Sergio Marchionne

condivisioni
commenti
Ferrari: una banda nera sulla SF71H per ricordare Sergio Marchionne
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
26 lug 2018, 17:44

Il Cavallino porta il lutto per esprimere il suo dolore per la perdita del Presidente: sulla Rossa c'è una fascia nera diagonale davanti all'abitacolo. Non è la prima volta: era successo ne 20111 per le Torri Gemelle e nel 2015 per Papa Giovanni Paolo II.

Kimi Raikkonen, Ferrari
Ingegnere Ferrari
Motorhome Ferrari con bandiere a mezz'asta

La Ferrari ha deciso di mettere una banda nera diagonale davanti all'abitacolo della SF71H: Maurizio Arrivabene ha scelto questa forma elegante per ricordare sulla Rossa la morte di Sergio Marchionne che avvenuta ieri nell'Ospedale Universitario di Zurigo.

La squadra del Cavallino ha voluto dare un segno del suo dolore mettendo le bandiere a mezz'asta sui motorhome e ogni componente della squadra porta il lutto al braccio sinistro. Non le parole, ma i segni testimoniano quanto forte sia il distacco improvviso dall'uomo che ha inciso il pieno rilancio della Scuderia in Formula 1.

GP d'Italia 2001: Schumacher con il muso nero in ricordo delle vittime alle Due Torri

GP d'Italia 2001: Schumacher con il muso nero in ricordo delle vittime alle Due Torri

Photo by:

Non è la prima volta che una Rossa mostra il lutto sulla macchina: la prima volta era avvenuto in occasone del GP d'Italia a Monza del 2001 che aveva fatto seguito di pochi giorni agli attentati terroristici delle Twin Tower di New York quando la F2001 corse con il muso tutto nero.

Nel 2005 il lutto è stato deciso in memoria di Papa Giovanni Paolo II che si era spento un giorno prima del GP del Bahrain.

Prossimo Articolo
Ospedale di Zurigo: "Marchionne era nostro paziente da oltre un anno per una grave malattia"

Articolo precedente

Ospedale di Zurigo: "Marchionne era nostro paziente da oltre un anno per una grave malattia"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Corriamo contro una squadra che è più veloce di noi, ma lotto..."

Hamilton: "Corriamo contro una squadra che è più veloce di noi, ma lotto..."
Carica commenti