Topic

Ferrari SF70H

Ferrari SF70H, Binotto: "Vincerà il migliore nello sviluppo"

Il Direttore Tecnico della Ferrari ha descritto quali sono gli obiettivi che a Maranello si sono posti con la nuova SF70H che Räikkönen e Vettel dovranno far crescere fin dai primi test di Barcellona.

Ferrari SF70H, Binotto: "Vincerà il migliore nello sviluppo"
Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel, Antonio Giovinazzi, Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal and Mattia Binotto, Ferrari chief technical officer
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Carica lettore audio

La SF70H è il progetto di Formula 1 numero 668 della Ferrari che ha come padre Mattia Binotto.

Il Direttore Tecnico di Maranello ha commentato a caldo la presentazione della Rossa, descrivendo come ha portato avanti il lavoro di questi mesi sulla vettura che Kimi Räikkönen e Sebastian Vettel cercheranno di sviluppare nei primi test di Formula 1 che andranno in scena a Barcellona la prossima settimana.

"La sfida in F.1 è sempre quella: non è essere bravi, ma i migliori - ha dichiarato Binotto - Dunque è tutto relativo: l'obiettivo è arrivare prima degli altri nello sviluppo".

Nel 2017 le Formula 1 hanno subito un radicale cambiamento e anche alla GES di Maranello si è cercato di darsi da fare per trovare soluzioni innovative.

"Il nuovo regolamento è stato il punto fondamentale sul quale abbiamo fondato il nostro lavoro, cercando di portare più innovazioni ed essere più competitivi nel minor tempo possibile".

"Chi ci sarà riuscito in questo periodo di sviluppo sarà primo in Australia. Direi che questa è la vera sfida attuale della Formula 1 odierna".

 

condivisioni
commenti
Ferrari SF70H: Vettel gira e si diverte anche sul bagnato
Articolo precedente

Ferrari SF70H: Vettel gira e si diverte anche sul bagnato

Prossimo Articolo

Ferrari SF70H, Arrivabene: "Questo è il risultato di un grande lavoro di squadra"

Ferrari SF70H, Arrivabene: "Questo è il risultato di un grande lavoro di squadra"