F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: provate a Sochi delle soluzioni per la Spagna

La Ferrari nelle libere del GP di Russia non ha portato solo delle modifiche pensate appositamente per Sochi, ma ha mostrato un paio di soluzioni che rivedremo solo a Barcellona: oltre a una brake duct diversa si è è vista brevemente anche un'ala...

La Ferrari in Russia ha faticato più del previsto: i tecnici del Cavallino sapevano benissimo che quello di Sochi sarebbe stato uno dei quattro tracciati ostici per la SF16-H nel ventuno gare del mondiale 2016, ma non hanno rinunciato a sperimentare delle soluzioni nelle prove libere che sono passate inosservate e che torneranno molto utili nei prossimi Gran Premi.

Sulla Rossa, infatti, si è osservata una brake duct modificata nel retrotreno: le alette che servono ad aumentare il carico sono tutte perpendicolari al senso di moto tranne le ultime due in basso che sono state adeguatamente svergolate per indirizzare in modo diverso i flussi e generare un maggiore carico aerodinamico senza aumentare la resistenza aerodinamica.

L'esperimento era finalizzato a provare delle soluzioni in previsione del GP di Spagna: sulla SF16-H, infatti, ha fatto brevemente la comparsa un'ala posteriore, sotto, che vedremo belle libere di Barcellona.

 

Ferrari SF16H, l'ala posteriore usata a Sochi
Ferrari SF16-H: ecco l'ala posteriore usata brevemente nelle libere di Sochi

Photo by: Giorgio Piola

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Russia
Sub-evento F.1 Analisi tecnica di Giorgio Piola
Circuito Sochi Autodrom
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola