Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
111 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
131 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
145 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
159 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
187 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
194 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
208 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
214 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
242 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
249 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
263 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
277 giorni

Ferrari: presentata l'istanza di revisione alla FIA del caso Vettel in Canada

condivisioni
commenti
Ferrari: presentata l'istanza di revisione alla FIA del caso Vettel in Canada
Di:
17 giu 2019, 17:04

La Scuderia ha formalizzato alla FIA la richiesta di revisione della decisione con la quale i commissari sportivi del GP del Canada hanno penalizzato Vettel di 5 secondi. Il collegio potrebbero ascoltare la Ferrari al GP di Francia per determinare l'ammissibilità delle nuove prove.

La Ferrari ha presentato una istanza di revisione alla FIA sul caso Vettel. Come si ricorderà il pilota tedesco è stato punito con una penalizzazione in tempo di 5 secondi che è costata il successo del ferrarista nel corso del Gran Premio del Canada.

La squadra del Cavallino chiede che i commissari sportivi della FIA analizzino nuovamente se davvero Vettel è rientrato in pista in un modo pericoloso, costringendo Lewis Hamilton fuori dall'asfalto nel corso del giro 48 della gara.

Sebbene la sanzione è di quelle inappellabili, il Codice Sportivo Internazionale della FIA consente una revisione del caso qualora ci siano delle nuove prove che non erano disponibili al momento della decisione del collegio dei commissari sportivi.

Come anticipato da Motorsport.com, la Ferrari si avvale dell'articolo 14.1.1 del Codice Sportivo Internazionale per portare diversi nuovi elementi grazie ai quali intende dimostrare che Sebastian non è incorso in una manovra irregolare, ma anzi la sua azione sia stata finalizzata a salvaguardare la sua macchina da un possibile contatto con le protezioni.

La FIA probabilmente convocherà i commissari durante il GP di Francia per riesaminare il caso, per ascoltare le ragioni della Ferrari e verificare l'ammissibilità delle nuove prove.

Prossimo Articolo
Matteo Bonciani lascia la F1: non è più il capo della comunicazione

Articolo precedente

Matteo Bonciani lascia la F1: non è più il capo della comunicazione

Prossimo Articolo

All'asta a Parigi la Lola guidata da Michele Alboreto

All'asta a Parigi la Lola guidata da Michele Alboreto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Location Circuit Gilles-Villeneuve
Autore Franco Nugnes