F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: perché i meccanici hanno bisogno della mascherina?

condivisioni
commenti
Ferrari: perché i meccanici hanno bisogno della mascherina?
Di:
14 set 2017, 17:13

Durante l'assemblaggio della SF70H di Kimi Raikkonen nel box di Singapore c'è stato bisogno di smontare anche il serbatoio della Rossa e il meccanico che è intervenuto si è protetto con una mascherina.

La Ferrari nell'allestimento delle SF70H nei box di Marina Bay ha dovuto fare dei controlli sulla monoposto di Kimi Raikkonen. Sulla macchina del finlandese i meccanici del Cavallino sono stati chiamati a fare un intervento che di solito si effettua non in pista, ma a casa nella factory di Maranello.

Per fare la verifica richiesta, i ragazzi del Cavallino, infatti, hanno dovuto smontare anche il serbatoio della Rossa: si tratta di un'operazione piuttosto delicata soprattutto se bisogna arrivare alle pompe di pescaggio del carburante che assicurano il necessario afflusso di benzina al sistema di alimentazione del motore 6 cilindri turbo.

Basta una piccola impurità perché l'afflusso di carburante possa essere limitato, condizionandone la portata (il regolamento consente 100 kg/h), per cui bisogna usare tutti i riguardi del caso, essendo ogni pompa eletrica una sorta di mini-computer.

Chi transitava davanti al box della Ferrari è rimasto colpito dal fatto che un meccanico avesse indossato una maschera anti-inquinamento per completare il suo lavoro. Una precauzione sacrosanta a tutela della salute, ma come mai è stata necessaria?

Prossimo Articolo
Mercedes: cofano molto chiuso in coda, ma c'è la ciminiera sulla pinna

Articolo precedente

Mercedes: cofano molto chiuso in coda, ma c'è la ciminiera sulla pinna

Prossimo Articolo

Massa: "Vorrei rimanere alla Williams, ma deve dimostrare di volermi"

Massa: "Vorrei rimanere alla Williams, ma deve dimostrare di volermi"
Carica commenti