Ferrari: per Vettel omologato il motore numero 5 (e non solo)

condivisioni
commenti
Ferrari: per Vettel omologato il motore numero 5 (e non solo)
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
01 ott 2017, 05:33

Sulla SF70H sono state sostituite anche la MGU-H e il turbo, per un totale di 20 penalità in griglia che a Vettel non costano niente essendo ultimo in griglia dopo i guai di ieri. Il tedesco potrebbe partire dalla pit lane se ci sarà gara bagnata.

Sebastian Vettel, Ferrari dopo la Q1
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Cambio del motore sulla monoposto di Sebastian Vettel, Ferrari SF70H

La FIA ha ufficializzato il cambiamento della power unit sulla monoposto di Sebastian Vettel dopo la sessione di qualifica.

Sulla Ferrari numero 5 sono stati montati una nuova ICE (motore termico), un nuovo turbo ed una nuova MGU-H. Ufficialmente la sostituzione degli elementi elencati comporta venti posizioni di penalità (10 per la ICE, e 5 per TC e MGU-H), ma scattando già dall’ultima posizione dello schieramento a causa del problema tecnico che lo ha bloccato Vettel in qualifica, di fatto il cambio di motore non comporterà per Seb ulteriori svantaggi.

Il tedesco potrebbe decidere di partire dalla pit-lane in caso di gara bagnata, una condizione però non probabile come da tradizione, poiché il tradizionale acquazzone quotidiano che si abbatte su Sepang ha già fatto visita al circuito tre ore prima della partenza. In caso comunque di wet-race, Vettel potrebbe scattare dai box con un setup da bagnato, giocando un ‘jolly’ che potrebbe essere cruciale per recuperare posizioni.

Prossimo Articolo
Carica commenti