Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Gara in
22 Ore
:
49 Minuti
:
24 Secondi
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
111 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
124 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
138 giorni

Ferrari: per la Francia arriverà una nuova ala anteriore fedele all'outwash

condivisioni
commenti
Ferrari: per la Francia arriverà una nuova ala anteriore fedele all'outwash
Di:
1 giu 2019, 09:44

La squadra del Cavallino confida che l'attuale configurazione scarica possa essere competitiva in Canada, mentre per la successiva gara al Paul Ricard dovrebbero arrivare le attese novità che dovrebbero aumentare il carico aerodinamico.

C’era chi voleva buttare a mare la stagione 2019 per dedicare anima e corpo al progetto della monoposto del prossimo anno, ma Mattia Binotto non si vuole arrendere all’idea che la SF90 non sia una monoposto vincente.

Nel Reparto Corse stanno lavorando sodo per portare al Paul Ricard una nuova ala anteriore che sia in grado di generare più carico aerodinamico, senza per questo tradire la filosofia dell’outwash.

David Sanchez, capo degli aerodinamici del Cavallino, non ha alcuna intenzione di rinunciare al concetto dei vortici che vengono orientati all’esterno delle ruote anteriori, ma ha il compito di disegnare un’ala anteriore da medio carico per il GP di Francia che sia in grado di aumentare la downforce della Rossa.

A Maranello sono pronti a rinunciare a qualche chilometro orario di velocità di punta per migliorare il rendimento della SF90 nelle curve lente dove la Ferrari ha mostrato i maggiori limiti. Tanto in Spagna nel famigerato T3 che a Monte Carlo è emerso in modo evidente quanto la Rossa sia carente di spinta verticale per sfruttare le gomme Pirelli nella finestra corretta di utilizzo.

Chi si aspettava anche un aggiornamento della sospensione anteriore rimarrà deluso: è indubbio che lo schema adottato sulla Ferrari sia fin troppo tradizionalista, ma le novità le vedremo solo sulla monoposto del 2020, perché le tempistiche non avrebbero permesso di adottare un nuovo schema in Francia visto che sarebbe stato necessario rifare tutto l’anteriore con costi esorbitanti.

La squadra del Cavallino, quindi, cercherà di raddrizzare la stagione che finora è stata molto deludente: Enrico Cardile, coordinatore del progetto SF90, conta di trarre utili risultati in Canada su una pista stop-and-go che, almeno sulla carta, dovrebbe adattarsi alle caratteristiche della Rossa.

Sebastian Vettel e Charles Leclerc hanno deliberato al simulatore le soluzioni per Montreal, avvalorando un po’ di ottimismo per la trasferta in Nord America dove la SF90 dovrebbe sfruttare le sue caratteristiche, anche se la Mercedes farà debuttare il motore 2 che sarà capace di oltre 1.020 cavalli, con un consistente incremento di potenza, ma senza intaccare l’affidabilità…

Scorrimento
Lista

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
1/14

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90 bargeboard

Ferrari SF90 bargeboard
2/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 ala posteriore

Ferrari SF90 ala posteriore
3/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 bargeboard

Ferrari SF90 bargeboard
4/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 condotto del freno anteriore

Ferrari SF90 condotto del freno anteriore
5/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 dettaglio del floor

Ferrari SF90 dettaglio del floor
6/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 dettaglio del floor

Ferrari SF90 dettaglio del floor
7/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90 ruota anteriore e pneumatico Pirelli

Ferrari SF90 ruota anteriore e pneumatico Pirelli
8/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 nella sua cabina di pilotaggio

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 nella sua cabina di pilotaggio
9/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Ferrari SF90, ala anteriore

Ferrari SF90, ala anteriore
10/14

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90, ala anteriore

Ferrari SF90, ala anteriore
11/14

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90, ala anteriore

Ferrari SF90, ala anteriore
12/14

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Front wing of Ferrari SF90

Front wing of Ferrari SF90
13/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
14/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Tronchetti Provera: "La F1 è fatta da cicli, ma il mondiale 2019 non è ancora deciso"

Articolo precedente

Tronchetti Provera: "La F1 è fatta da cicli, ma il mondiale 2019 non è ancora deciso"

Prossimo Articolo

F1 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Canada

F1 2019: ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Canada
Carica commenti