F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: non ci sono solo i piloni più lunghi nel muso della SF16-H

condivisioni
commenti
Ferrari: non ci sono solo i piloni più lunghi nel muso della SF16-H
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
06 ott 2016, 08:16

La Ferrari ripropone a Suzuka le modifiche che si erano già viste a Sepang sulla SF16-H: oltre al pilone che sorregge l'ala anteriore diverso si osserva anche un turning vanes di nuovo disegno.

La Ferrari ha portato a Suzuka le modifiche aerodinamiche che si erano viste brevemente nelle prove libere di Sepang. Gli aerodinamici di Maranello sono convinti che su una pista da medio-basso carico come quella giapponese che ha caratteristiche diverse da quella malese, potrebbero essere utili nel weekend giapponese.

Sul muso della SF16-H, infatti, si sono notati due cambiamenti: la parte posteriore del pilone di sostegno dell'ala anteriore ha un disegno diverso oltre a essere più lungo. Non solo, ma anche la parte frontale mostra un affinamento che orienta i flussi in modo diverso.

L'immagine mostra anche un diverso turning vanes molto ancorato al muso che risulta più lungo e che diventa funzionale agli altri due che si trovano sotto al telaio della Rossa. Nella foto sotto, invece, è possibile confrontare la soluzione più tradizionale.

 

Ferrari SF16-H: il muso tradizionale
Ferrari SF16-H: il muso tradizionale

Photo by: Giorgio Piola

 

Prossimo articolo Formula 1
Il GP del Giappone in diretta sia su Sky che sulla Rai

Articolo precedente

Il GP del Giappone in diretta sia su Sky che sulla Rai

Prossimo Articolo

La collezione Schumacher diventa una mostra permanente a Colonia

La collezione Schumacher diventa una mostra permanente a Colonia
Carica commenti