F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: modificato il diffusore posteriore visto nei test in Ungheria

condivisioni
commenti
Ferrari: modificato il diffusore posteriore visto nei test in Ungheria
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
20 ott 2017, 07:33

Sulla SF70H prosegue il certosino lavoro di sviluppo della Rossa nel tentativo di mantenere il carico aerodinamico, migliorando l'efficienza con una riduzione della resistenza all'avanzamento alla ricerca di una maggiore velocità.

La Ferrari in America ha portato il diffusore posteriore che si era visto brevemente nei test all’Hungaroring in agosto e che poi era stato messo in naftalina dai tecnici del Cavallino.

Si era pensato che quella fosse una delle poche soluzioni che erano state bocciate nella prolifica annata degli aerodinamici Rossi, mentre è riapparsa ad Austin anche se rivista e corretta con un piccolo aggiustamento nella parte centrale che adesso ha un andamento lineare mentre in precedenza era curva.

Charles Leclerc, Ferrari SF70H, con la vernice flow-viz per i test aerodinamici sul diffusore
Ferrari SF70H: ecco il diffusore posteriore che era stato provato nei test dell'Hungaroring

Photo by: Sutton Motorsport Images

C'è anche un piccolo deviatore di flusso

L'immagine mostra inoltre l'aggiunta ai lati della struttura deformabile del cambio di un piccolo deviatore di flusso che lavora in sinergia con l'aletta da sempre presente poco più sopra. In questa configurazione la Ferrari può rinunciare al Monkey seat, migliorando l'efficienza aerodinamica della SF70H perché si può ridurre la resistenza all'avanzamento della monoposto per avere una maggiore velocità massima.

Ferrari SF70H dettaglio posteriore
Ferrari SF70H: ecco il nuovo deviatore di flusso, in questa configurazione la Rossa può fare a meno del Monkey seat

Photo by: Giorgio Piola

E' un'area dove lavora anche la Mercedes

Anche la Mercedes ha sperimentato aveva sperimentato in Austria un'aletta nella stessa area nel tentativo di facilitare l'estrazione del flusso dal diffusore posteriore. Come si può capire chiaramente si delineano i punti più interessanti dello sviluppo delle monoposto e le squadre orientano l'attenzione in quelle aree...

Mercedes AMG F1 W08, dettaglio posteriore
Mercedes AMG F1 W08: ecco il profilo apparso sopra al diffusore nel GP d'Austria

Photo by: Giorgio Piola

Prossimo articolo Formula 1
Vettel: "Dobbiamo farci trovare pronti se arriveranno delle chance"

Previous article

Vettel: "Dobbiamo farci trovare pronti se arriveranno delle chance"

Next article

Mercedes: ecco il nuovo diffusore posteriore che punta all'efficienza

Mercedes: ecco il nuovo diffusore posteriore che punta all'efficienza
Carica commenti