Leclerc: "Nel 2019 l'Austria fu il punto di svolta per me"

La F1 inizia il Mondiale 2020 sulla pista che per Leclerc fu nel 2019 il punto in cui capì di poter dare molto di più al volante della Ferrari nella seconda parte di stagione. "Non vedo l'ora di guidare la SF1000", ha detto il monegasco.

Leclerc: "Nel 2019 l'Austria fu il punto di svolta per me"

Dopo tante settimane a mostrare le proprie abilità con i simulatori nelle simrace e a divertirsi in attesa di tornare a correre realmente, per Charles Leclerc e la Ferrari è finalmente giunto il momento di fare sul serio.

Leclerc, dunque, ha smesso i panni e la fascetta che ha usato sul simulatore di casa - dove, per altro, ha corso anche la 24 Ore di Le Mans Virtual - per indossare il suo casco. Ha avuto modo di riprendere confidenza con la pista facendo un giorno di test con la SF71H al Mugello, ma anche di girare per pochi chilometri, per di più per le strade di Maranello, con la SF1000 con cui inizierà la stagione 2020 in questo fine settimana al Red Bull Ring.

"Il circuito austriaco è molto bello, con tanti cambi di pendenza ed è bello ripartire proprio da lì, anche se non potremo contare sul sostegno dei nostri tifosi", ha dichiarato Leclerc alla vigilia del primo fine settimana di gara del 2020 di F1.

"In questo lungo periodo di lockdown ho alternato la preparazione atletica con le sfide virtuali al volante del mio simulatore divertendomi insieme ad altri piloti e, credo, facendo divertire chi ci ha seguito da casa".

"La scorsa settimana al Mugello abbiamo ripreso confidenza con una vettura di Formula 1 e devo dire che è stato estremamente piacevole rimettersi al volante di una macchina reale".

Charles ha poi terminato ricordando con estremo piacere il GP d'Ausrtia dello scorso anno, perché fu l'evento in cui riuscì a capire quanto avrebbe potuto sfruttare la sua Rossa. Quello, poi, fu il punto di partenza che lo portò a conquistare i GP del Belgio e d'Italia, diventando subito un beniamino dei tifosi della Ferrari.

"La gara dell'Austria dell’anno scorso per me è stata un eye-opener perché mi ha fatto capire quanto potevo essere aggressivo in macchina e questo mi ha permesso di vivere duelli molto intensi nella seconda parte della stagione. Non vedo l'ora di calarmi nell'abitacolo della mia SF1000".

Charles Leclerc, Scuderia Ferrari

Charles Leclerc, Scuderia Ferrari
1/23

Foto di: Jack Ke

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
2/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
3/23

Foto di: Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari
4/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
5/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
6/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
7/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
8/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
9/23

Foto di: Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
10/23

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
11/23

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
12/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
13/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
14/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
15/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
16/23

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
17/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
18/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
19/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop
20/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
21/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
22/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
23/23

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Vettel: "Siamo realisti, ma non pariamo sconfitti"

Articolo precedente

Vettel: "Siamo realisti, ma non pariamo sconfitti"

Prossimo Articolo

F1: piloti in ginocchio sulla griglia contro il razzismo?

F1: piloti in ginocchio sulla griglia contro il razzismo?
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021