Ferrari, Leclerc: "A Spa sarà dura, pensando anche a Hubert"

Il monegasco torna sulla pista dove lo scorso anno vinse il primo GP, ma anche perdendo l'amico francese nell'incidente di F2. Vettel concentrato sulle varibili delle Ardenne.

Ferrari, Leclerc: "A Spa sarà dura, pensando anche a Hubert"

Per Charles Leclerc il ritorno sul circuito di Spa-Francorchamps sarà molto intenso.

Lo scorso anno, nell’arco di ventiquattr’ore, il pilota monegasco passò dal dolore per la perdita del suo caro amico Anthoine Hubert, a causa di un incidente avvenuto nella gara di Formula 2, alla conquista del suo primo Gran Premio di Formula 1.

Emozioni forti e contrastanti, che hanno lasciato un segno profondo nella memoria di Leclerc.

“La pista di Spa ha un posto speciale nel mio cuore – ha spiegato il ferrarista alla vigilia della trasferta in Belgio - qui ho vinto la mia prima corsa di Formula 1, ma sempre qui, un anno fa, ho perduto il mio amico Anthoine (Hubert) in Formula 2. Per questo motivo tornare su questo circuito, almeno all'inizio, sarà difficile, e il suo pensiero sarà con me per tutto il weekend”.

Leclerc ha poi analizzato le aspettative in vista del fine settimana, che alla luce del momento tecnico della Ferrari, non sono le stesse di dodici mesi fa.

“In termini di prestazione, nel weekend per noi non sarà facile ripetere il risultato di un anno fa, perché la nostra condizione di partenza è diversa da quella del 2019. Però abbiamo visto che su questa pista tutto può succedere anche e soprattutto a causa del meteo imprevedibile".

"Quello che dovremo fare noi, come squadra, è cercare di metterci in condizione di massimizzare il potenziale della vettura lavorando fin dal venerdì in maniera intensa. Nelle prove libere dobbiamo acquisire le informazioni che ci permettano di scegliere al meglio la strategia da adottare in qualifica e soprattutto in gara”.

Anche per Sebastian Vettel è legato alla pista di Spa da bei ricordi. Il tedesco ha ottenuto tre vittorie su questo tracciato, l’ultima delle quali nel 2018.

“Il circuito di Spa è unico nel suo genere – ha spiegato - Nessun’altra pista sulla quale andiamo ha così tante variazioni altimetriche. È un continuo salire e scendere che le immagini televisive non riescono assolutamente a rendere. Qui si trovano alcune delle curve più difficili e belle del mondo come Eau Rouge, Pouhon o la esse che precede Stavelot che i belgi chiamano 'Piff paff' ".

"Si tratta di un circuito da carico aerodinamico medio-basso ma sul risultato possono pesare molte variabili, a cominciare dalle condizioni meteo che spesso sono mutevoli. Bisognerà saper interpretare al meglio quante più variabili possibili”.

E a proposito di meteo, le prime indicazioni arrivate preannunciano un weekend di pioggia, ad iniziare dalle prove di venerdì fino a domenica.

Una variabile importante, così come le temperature che non dovrebbero superare i 18 gradi con dei valori minimi di 8, ovvero un contesto quasi da test invernale.

condivisioni
commenti
Divieto "Party mode": la FIA teme certe scappatoie?

Articolo precedente

Divieto "Party mode": la FIA teme certe scappatoie?

Prossimo Articolo

Ferrari, Gualtieri: "Motori in pieno a Spa per un minuto"

Ferrari, Gualtieri: "Motori in pieno a Spa per un minuto"
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021