Ferrari: James Allison torna in pista a Montecarlo

Il direttore tecnico della Ferrari, James Allison, si rivedrà nel paddock del GP di Monaco: l'ingegnere inglese torna in un week end di gara dopo la scomparsa della moglie: "Nei test di Barcellona abbiamo capito molte cose".

James Allison torna in pista. Il direttore tecnico della Ferrari sarà a Montecarlo al seguito della squadra del Cavallino. È la prima volta dopo il GP del Bahrain: in mezzo c’è stata la tragedia per la scomparsa della moglie Rebecca che ha sconvolto la vita dell’ingegnere inglese: nei weekend, infatti, rientrava in Gran Bretagna per seguire i tre giovani figli.

Ora Allison si getta a capofitto sul lavoro e il tecnico del Cavallino spiega cosa la Ferrari ha potuto imparare dai test che hanno fatto seguito al GP di Spagna…
“Barcellona è stata un’opportunità molto utile per la squadra per lavorare sul set up della vettura e rispondere ad alcune domande che sono venute alla luce durante il fine settimana del GP. Abbiamo imparato molto e non vedo l’ora di arrivare a Monaco per applicare quanto appreso”.

La Ferrari soffre in qualifica e nel Principato partire davanti è fondamentale…
“A Monaco non è facile il sorpasso, quindi è molto importante ottenere un buon risultato in qualifica che, tuttavia, non è il semplice risultato di una macchina con un buon carico aereodinamico, o con delle gomme buone. Per Monaco bisogna considerare tutto il fine settimana, che inizia giovedì e si conclude domenica. La pista cambia ogni volta che il pilota gira in FP1, FP2, FP3. C’è bisogno di un fine settimana pulito ed è importante avere un livello di carico alto, perché si tratta di una pista con curve lente e rettilinei molto corti”.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Monaco
Circuito Montecarlo
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie