Ferrari: il casco di Vettel ha finalmente avuto l'omologazione FIA

condivisioni
commenti
Ferrari: il casco di Vettel ha finalmente avuto l'omologazione FIA
Di:
20 feb 2019, 11:34

Il tedesco, così come Daniel Ricciardo, hanno potuto usare l'ultima specifica del casco giapponese che ha passato le verifiche della Federazione. La useranno presto anche Verstappen e Gasly.

La Ferrari SF90 ha iniziato i test invernali di Barcellona nel miglior modo possibile, ovvero macinando tanti chilometri e firmando per due giorni consecutivi il miglior tempo assoluto con Sebastian Vettel e Charles Leclerc.

Non è tutto, perché nelle ultime ore il pilota tedesco del Cavallino Rampante ha incassato anche l'omologazione del suo casco per la stagione 2019 di Formula 1.

Il casco Arai di Vettel ha passato con successo il test FIA, dopo aver mostrato di essere conforme ai nuovi standard (8860-2018) introdotti dalla Federazione Internazionale proprio in questa stagione.

In questa stagione i caschi devono subire quattro prove davvero considerevoli. La prima è essere centrati da un disco di metallo di 225 g lanciato a 250 km/h, la seconda è un peso di 10 chili che cade sopra il casco da un'altezza di 5 metri, poi un proiettile sparato direttamente sulla visiera e, infine, l'esposizione a una fiamma che porta la temperatura a 790°.

Il casco Arai non aveva ancora superato i test sino a ieri, non avendo ancora apposto l'adesivo d'omologazione FIA.

In questa settimana di test invernali i piloti sono stati autorizzati a usare l'ultima specifica del casco Arai sulla base del fatto che, anche senza la presenza di certificazione finale, l'azienda giapponese era sicura che fosse un modello più sicuro dei precedenti.

Vettel e Ricciardo hanno già girato con questa specifica, mentre Verstappen e Gasly dovrebbero usare l'ultimo casco realizzato da Arai il prima possibile.

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S. 19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S. 19

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

Prossimo Articolo
Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore

Articolo precedente

Tecnica Mercedes: Bottas ha provato di nuovo il bracket sul puntone anteriore

Prossimo Articolo

Motorsport Live: vivi un'esperienza unica dietro alle quinte del team Renault F1

Motorsport Live: vivi un'esperienza unica dietro alle quinte del team Renault F1
Carica commenti
Be first to get
breaking news