Ferrari: durante la bandiera rossa sostituite le gomme

Alcuni detriti trovati sugli pneumatici di Vettel hanno consigliato la Ferrari di sostituire le gomme Supersoft ad entrambre le monoposto, anche se erano ancora fresche, nel rimore di micro-forature

Quando la direzione gara ha esposto la bandiera rossa sospendendo dopo diciotto giri il Gran Premio d’Australia, tutte le vetture sono ovviamente tornate in pit lane. I venti minuti in cui hanno le monoposto hanno sostato in corsia box sono stati cruciali per l’esito finale del Gran Premio, e non solo perché la Mercedes ha avuto l’opportunità di montare il set nuovo di gomme medie che ha messo le ali alla monoposto di Rosberg.

Anche nel box Ferrari, pur mantenendo la stessa mescola, sono stati sostituiti gli pneumatici su entrambe le monoposto, un’operazione sfuggita a tutti. Eppure Vettel aveva percorso solo quattro giri con il set di supersoft salvato in qualifica, mentre Raikkonen addirittura solo due.

Il motivo della sostituzione di gomme montate da pochi giri con due set di pneumatici utilizzati sabato in qualifica è stato dovuto al fatto che c'erano dei detriti sulle coperture che eranostati seminati in pista alla curva 3 dalle monoposto di Alonso e Gutierrez. Nel timore di una micro-foratura gli uomini di Maranello hanno preferito sostituire le gomme, proprio come ha fatto la Williams sulla FW38 di Bottas.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Australia
Sub-evento Domenica
Circuito Albert Park Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Intervista